video downloadhelper, estensioni, Firefox, Mozilla Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet
mercoledì, agosto 11, 2010 |

Il filesharing non è solo Emule o Bittorrent, da quando è nata internet esistono sistemi di vario tipo per condividere files con gli altri utenti. Programmi come UseNext e Grabit permettono di effettuare ricerche e scaricare files velocemente da Usenet, la prima rete utilizzata a livello globale come piattaforma P2P (e non solo).

Il filesharing in qualche sua forma è sempre esistito, fin dai tempi delle BBS. Nel tempo i vari sistemi di scambio files sono stati contrastati in vari modi per rendere quantomeno difficoltoso il loro utilizzo da parte degli utenti.

Questo ha portato allo sviluppo di nuovi meccanismi P2P, ua rincorsa continua tra la comunità di utenti e sviluppatori e coloro che hanno interessi nel combattere i metodi per la diffusione libera di contenuti sulla rete. Questa lotta continua ha spinto verso una evoluzione del filesharing con la creazione di nuovi sistemi e, come in questo caso, alla rivalutazione di vecchie reti.

Usenet (contrazione di user network) è una rete globale costituita da migliaia di server interconnessi tra loro. E’ suddivisa in newsgroups (gruppi di discussione) di specifiche aree tematiche in cui gli utenti possono scrivere e leggere messaggi testuali. Grazie a vari meccanismi di codifica di files binari (non testuali) in breve tempo questa rete si è arricchita di newsgrup dedicati allo scambio files. Grazie a questi spazi volti a raccogliere file di ogni tipo possiamo di fatto considerare Usenet come il primo sistema P2P globale.
Come funziona? – Scaricare files da usenet

Usenet è una rete ad accesso libero ed è possibile accedervi in maniera completamente gratuita mediante un qualsiasi programma dedicato a questo scopo (newsreader). Oltre al software abbiamo bisogno dell’indirizzo di un server per le news (NNTP), possiamo reperirlo chiedendo al nostro provider oppure utilizziamo quelli pubblici (generalmente meno performanti).

Attraverso dei meccanismi di replica asincroni i server si scambiano gli articoli dei loro abbonati e fanno in modo che, dove non esistono, vengano anche costruite le stesse gerarchie tematiche e gli stessi thread che li contengono. Questo fa sì che grossomodo tutti i server abbiano quasi simultaneamente gli stessi contenuti e che le persone possano comunicare fra loro oltre il confine del server al quale sono abbonati, anche con persone di tutto il Mondo. L'accesso ad un server Usenet (o server di news) è normalmente compreso nel costo di abbonamento mensile di ogni Internet Service Provider, anche quando l'ISP fornisce abbonamenti gratuiti.


Oggi le funzioni di comunicazione gratuita, libera, pubblica e aperta fornite dalla rete Usenet vengono spesso sostituite dai cosiddetti "forum" delle community nazionali che sono spesso gratuite, libere e pubbliche anche loro, ma che sono però ambienti chiusi: chiunque sia abbonato ad una certa community (es: libero) può scrivere nei forum di quella certa community, ma i suoi articoli non vengono replicati (copiati) all'interno della gerarchia delle altre community esistenti in Italia o nel Mondo (es: tiscali, msn, o altre). Con Usenet, invece, sì: ogni articolo viene replicato su tutti i server Usenet di tutto il Mondo e la comunicazione fra utenti diventa aperta e mondiale.


I programmi elencati di seguito sono newsreader specializzati per i gruppi alt.binaries, integrano infatti alcune funzionalità atte a rendere più agevole la ricerca ed il download di contenuti dai numerosi newsgroups di questo tipo. Soprattutto le funzioni di ricerca risultano particolarmente utili, se non addirittura fondamentali, per orientarsi nel vasto universo di usenet.

Grabit.


Navigazione e ricerca nei newsgroups. E’ necessario fornirgli l’indirizzo del vostro server NNTP. Ricostruisce ed estrae automaticamente i contenuti binari. Supporto SSL per proteggere la Privacy dell’utente.

Gratuito ma con forti limitazioni nel numero di ricerche effettuabili, per un utilizzo illimitato è necessario sottoscrivere un abbonamento a pagamento.

UseNexT.

Probabilmente il client Usenet più noto ed utilizzato per il download di contenuti dai newsgroups alt.bin*

Ricerche, possibilità di accedere a server nntp dedicati, download e molto altro. A pagamento ma è comunque disponibile una versione trial con accesso illimitato per alcuni giorni. Peccato che per il download di questa versione sia comunque richiesto il numero della carta di credito per… facilitazioni nell’eventualità di una futura sottoscrizione al servizio.

alt.binz.


Completamente gratuito. Supporto a diversi motori di ricerca specifici per usenet. Estrae e ricostruisce automaticamente i files scaricati. Download simultaneo da più servers. Scheduler per pianificare tempi e velocità dei downloads. Supporto file NZB. E’ per Windows ma funziona egregiamente anche con Linux mediante Wine.

Conclusioni e giudizi – Conviene usarli?

Un sistema di questo tipo è tanto più importante ed utile quanti più sono i suoi utenti. Vero il discorso dei download a velocità elevata.
Ho trovato molti contenuti in inglese, francese e soprattutto in tedesco. Per gli utenti italiani abituati ad Emule o Torrent risulta però di poco interesse vista l’esigua quantità di materiale in altre lingue. Inoltre, per quanto semplificati, i suddetti programmi introducono quel pizzico di difficoltà in più che, a mio avviso, potrebbe rendere questo sistema indigesto ai meno esperti.

Intendiamoci, Usenet è semplicemente fantastica, enorme, un oceano strapieno di materiale di ogni tipo. L’utilità è però relativa e dipende fortemente da cosa si cerca. Immagini e musica? Bene. Film nella nostra lingua? Meno bene.

Vi consiglio comunque di provare a scaricare files da Usenet, magari utilizzando alt.binz, l’unico programma completamente gratuito in questa rassegna.


Note legali: La diffusione di materiale coperto da diritto d’autore su qualsivoglia sistema di filesharing è vietata. L’utente che utilizza i programmi e le tecniche descritte negli articoli di questo sito è tenuto a verificare la libera e legale distribuzione (espressamente autorizzata o materiale di pubblico dominio) dei files che intende scaricare.
fonte: ainu



Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:





Category: , |
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ultimi post pubblicati

I Miei Preferiti