toc2 Kexi, componente ufficiale di KOffice, una promettente alternativa a MS Access - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

lunedì 23 marzo 2009

Kexi, componente ufficiale di KOffice, una promettente alternativa a MS Access

150x150_sottoscrivi.png

kexi_logo.png

Rilasciata Kexi 2 alpha 7.

Kexi è un'applicazione per la gestione di banche dati. Può essere utilizzato per creare delle banche dati, inserire dati, eseguire interrogazioni e processare i dati. È possibile creare dei moduli per generare una interfaccia personalizzata ai tuoi dati. Tutti gli oggetti della banca dati - tabelle, interrogazioni e moduli - vengono memorizzati nella banca dati, rendendo più semplice la condivisione dei dati e del design.

Kexi fa parte della suite di produttività KOffice per l'ambiente desktop KDE.

Oltre a memorizzare le tue banche dati Kexi in file, Kexi può anche memorizzare i tuoi dati in un server di banche dati. L'utilizzo di un server di banche dati ti permette di condividere le tue banche dati con altre persone, e permette inoltre a più persone di usare la banca dati nello stesso momento. I seguenti server di banche dati sono supportati da Kexi:

Ulteriori informazioni su Kexi possono essere reperite sulla pagina dedicata a Kexi sul sito di KOffice http://www.koffice.org/kexi/, e sul sito dedicato esclusivamente a Kexi http://www.kexi-project.org/about.html.

[Screencast]

Se hai domande riguardo Kexi esistono due mailing list a tua disposizione. La mailing list degli utenti di Kexi può essere usata per le domande circa l'utilizzo di Kexi oppure circa il progetto Kexi. La mailing list degli sviluppatori di Kexi può essere usata per le domande circa lo sviluppo di Kexi. Ulteriori informazioni su come iscriversi a tali liste, insieme agli altri pochi modi per contattare gli sviluppatori di Kexi, possono essere reperite su:


La finestra principale di Kexi

Il Navigatore progetto e Editor delle proprietà vengono mostrati in pannelli su ogni lato di un riquadro figlio. Possono essere ridimensionati o nascosti. Un pannello può essere nascosto facendo clic sulla piccola croce che si trova nella parte alta del pannello (appena sotto la barra degli strumenti).

Gli oggetti banca dati (tabelle, interrogazioni, ecc.) elencati nel Navigatore progetto possono essere aperti facendo clic (o doppio clic, in base alle impostazioni generali di KDE) sui loro nomi.

Elementi principali dell'applicazione

[Screencast]

Gli elementi principali della finestra dell'applicazione Kexi sono:

  • Barra del menu

    contiene i comandi disponibili all'applicazione. Potrai trovare una descrizione dettagliata di ogni comando nell'appendice.

  • Barra degli strumenti

    contiene i comandi utilizzati più di frequente.

  • Pannello del navigatore progetto

    contiene una lista di tutti gli oggetti (tabelle, interrogazioni, moduli, ...) creati all'interno del progetto attualmente aperto. Il navigatore contiene inoltre una piccola barra degli strumenti con i comandi più utili in relazione agli oggetti della banca dati.

  • Area degli oggetti aperti della banca dati

    un'area centrale dell'applicazione, che occupa la maggior parte dello schermo. Nella modalità interfaccia utente IDEAl contiene delle barre e delle finestre sempre massimizzate. Nella modalità interfaccia grafica Finestre annidate contiene delle finestre fluttuanti.

  • Pannello delle Proprietà

    contiene una lista di proprietà per gli oggetti attivi. Per alcuni oggetti (ad es. le finestre dei moduli) può consistere di diverse schede.

  • Barra delle applicazioni

    contiene una lista delle finestre aperte con i relativi oggetti banca dati. Nella modalità interfaccia utente IDEAl è disponibile come un insieme di schede. Nella modalità interfaccia utente Finestre annidate è disponibile come un insieme di pulsanti, e si comporta esattamente come la barra delle applicazioni del tuo sistema operativo.

Panello Navigatore progetto

Il pannello Navigatore progetto è uno degli elementi della finestra principale di Kexi utilizzati più di frequente. Il pannello contiene una lista di tutti gli oggetti creati all'interno del progetto per banca dati Kexi attualmente aperto. Gli oggetti sono divisi in gruppi: tabelle, interrogazioni, modelli.

Il pannello Navigatore progetto contiene inoltre una piccola barra delle applicazioni per comandi utilizzati più di frequente (da sinistra a destra): Apri oggetto selezionato, Progetta oggetto selezionato, Crea un nuovo oggetto e Cancella oggetto selezionato.

Per ogni oggetto nella lista è disponibile un menu contestuale utilizzando il tasto destro del mouse Ad esempio, questo è il menu contestuale per la tabella persone.

Facendo doppio clic con il tasto sinistro del mouse sul nome di ogni oggetto nella lista, potrai aprire l'oggetto nella Vista dati. Se la finestra dell'oggetto era stata già aperta, l'azione la attiva semplicemente senza spostarsi nella modalità vista.

Nota che il tuo sistema operativo o il gestore delle finestre può essere impostato per gestire i clic singoli invece dei doppi clic. In questo caso è sufficiente un singolo clic sul nome dell'oggetto per aprire la sua finestra.

Finestre degli oggetti banca dati

Aprire la finestra di un oggetto

  1. Seleziona l'oggetto nel pannello Navigatore progetto.

  2. Fai clic sul pulsante Apri nella barra degli strumenti del navigatore progetto.

Comandi relativi alle finestre degli oggetti

  • Chiudere la finestra di un oggetto

    Quando viene utilizzata la modalità interfaccia utente IDEAl (valore predefinito), ogni finestra ha la propria scheda. Posiziona il puntatore del mouse sull'icona della scheda. Vedrai apparire il pulsante Chiudi. Fai clic su di esso per chiudere la scheda.

    Nella modalità Finestre annidate, nella parte destra di ogni finestra aperta ci sono dei pulsanti che puoi utilizzare per controllare la finestra stessa. Fai clic sul primo sulla destra per chiudere la finestra.

    Alternativamente, senza tener conto della modalità interfaccia utente che stai utilizzando, puoi selezionare Finestra->Chiudi dalla barra del menu.

  • Pulsanti della finestra nella modalità interfaccia utente Finestre annidate

    È possibile utilizzare gli altri pulsanti (da destra a sinistra) per: massimizzare, minimizzare e sganciare la finestra.

    C'è una piccola icona sulla parte sinistra della barra del titolo sulla quale puoi fare clic per mostrare un menu contestuale che contiene comandi relativi alla finestra.

Pannello Editor delle proprietà

Nel pannello di modifica proprietà puoi modificare le proprietà dell'oggetto mostrato nella finestra attiva. In base al contesto, il pannello consiste di una o più schede. La prima scheda sempre visibile, Proprietà, contiene una lista di proprietà disponibili.

[Screencast]

Regole per l'utilizzo del pannello di modifica delle proprietà:

  • Ogni riga contiene una singola proprietà.

  • Puoi utilizzare il mouse oppure la tastiera per modificare i valori di una particolare proprietà.

  • I tipi di valori per le proprietà usati più di frequente sono:

    • un numero; puoi inserire il valore direttamente oppure incrementarlo o decrementarlo facendo clic con il tasto sinistro del mouse sulle frecce.

    • testo

    • lista a cascata di valori

    • si/no; puoi commutare il valore facendo clic sul pulsante; il valore si (vero) significa che il pulsante è acceso, il valore no (falso) significa che il pulsante è spento.

    [Screencast]
  • Non c'è necessità di confermare i valori modificati: le modifiche sono immediatamente visibili dopo essersi spostati su una riga differente nella lista del pannello di modifica delle proprietà o premendo il tasto Invio.

  • I nomi delle proprietà modificate di recente che non sono ancora state memorizzate nella banca dati vengono mostrate in grassetto.

  • Dopo aver modificato il valore di una proprietà, apparirà un pulsante speciale Annulla modifiche nella parte destra della lista del pannello di modifica delle proprietà. Facendo clic su di esso puoi ripristinare il valore della proprietà a quello originale caricato dalla banca dati al momento dell'apertura dell'oggetto banca dati. Il pulsante è visibile solamente quando la proprietà è effettivamente evidenziata.

Il pannello di modifica delle proprietà è vuoto se:

  • non è stata aperta alcuna finestra per gli oggetti banca dati, oppure

  • la finestra dell'oggetto banca dati attivo non offre proprietà; tipicamente è il caso in cui è stata aperta nella Vista dati invece che nella Vista progetto.

Una notevole percentuale di tutto il software esistente è rappresentato dai piccoli database usati in ogni azienda per tenere traccia di persone, oggetti, servizi e altri enti materiali ed immateriali. La creazione di questi database e delle loro interfacce grafiche ("front-end") rappresenta tuttora una larga percentuale degli investimenti che le aziende italiane e straniere fanno ogni anno nel settore del software. In altri termini, gran parte dei professionisti dell'informatica vive di queste applicazioni.

Nonostante questo, fino ad un paio di anni fa non esisteva nessuna vera alternativa a MS Access ed a FileMaker per la creazione di questi database e dei relativi front-end, soprattutto in ambiente Unix/Linux. Oggetti come Grok ( http://www.bitrot.de/grok.html ), infatti, non erano assoluatente all'altezza della competizione.

La situazione è cambiata solo con l'apparizione di Rekall ( http://www.totalrekall.co.uk/ e http://www.rekallrevealed.org/kbExec.py ), un programma GPL basato su Qt che può essere usato su Linux e Windows. Rekall è un eccellente programma e può vantare già diversi anni di vita ed una notevole solidità.

In questi ultimi mesi, tuttavia, si è presentata all'orizzonte la prima versione completa e funzionante di un programma ancora più raffinato ed ambizioso: Kexi ( http://www.kexi-project.org/about.html e http://www.koffice.org/kexi/ ).

Kexi è un componente ufficiale di KOffice, la suite di programmi per l'ufficio di KDE. Come Rekall, è basato su Qt e può essere usato (anche senza KDE) sia su Linux che su Windows. Kexi è rilasciato con una licenza LGPL estremamente permissiva e può quindi essere usato liberamente per sviluppare database e front-end liberi o di tipo commerciale. Sempre grazie a questa licenza, può essere persino utilizzato come componente di altri programmi, sia di tipo Open Source che di tipo commerciale.

Kexi si propone esplicitamente come la alternativa ufficiale a MS Access e FileMaker in ambiente Linux e Windows (una versione per McOS X è in fase di sviluppo) e dovrebbe garantire una solida piattaforma di sviluppo a tutti i professionisti attivi in questo settore.

In conclusione, Kexi è decisamente da provare. L'installazione sulla mia Debian 3.1 ha richiesto solo tre click del mouse e meno di 20 secondi. Kexi funziona correttamente "out-of-the-box", almeno per le funzioni di uso più frequente, ed è veramente molto gradevole da usare.

Se avete competenze C/C++ o RDBMS, potete anche partecipare attivamente allo sviluppo. Il team di Kexi sta infatti cercando nuovi sviluppatori e nuovi collaboratori (http://www.kexi-project.org/wiki/wikiview/index.php?DevelopersWANTED)

NOTA: anche il team di OpenOfficeOrg (http://www.openoffice.org) sta sviluppando attivamente una sua alternativa a MS Access. Questo programma è rappresentato dal componente "Base" di OpenOfficeOrg 2.0 Beta. In questo momento è già utilizzabile, almeno parzialmente, ma ancora piuttosto fragile. Se decidete di provarlo, sappiate che dovete avere una Java Virtual Machine installata.

Screenshots e features in Ubuntuland

Confronto tra Kexi ed altre applicazioni per banche dati

Sommario

Sebbene differenti applicazioni per banche dati tendono a fornire funzioni simili, esse usano spesso una terminologia diversa. A tuo vantaggio, questa appendice mostra come la terminologia utilizzata da Kexi corrisponda a quella utilizzata da altre applicazioni per banche dati. Per questo, il presente capitolo può essere utile durante la migrazione di una banca dati da un'applicazione all'altra.

Tipi di dati

La tabella sottostante mostra in che modo i tipi di dati in Kexi corrispondono ai tipi di dati in altre applicazioni per banche dati.

Alcuni dei tipi di dati qui elencati sono sottotipi di altri. Ad esempio, il tipo Testo lungo è un sottotipo del tipo Testo. Per usare un sottotipo in Kexi, dovresti selezionare quello di base corrispondente (in questo caso Testo) nel designer della tabella e poi selezionare il sottotipo utilizzando l'impostazione Sottotipo nell' Editor delle proprietà.

Tabella B.1. Confronto tra i tipi di dati usati in Kexi e dalle altre applicazioni per banche dati

Kexi MS Access dBase/FoxPro Paradox
Testo (testo) Testo Carattere Alfanumerico
Testo lungo (testo lungo) Promemoria Promemoria Promemoria
Data/Ora (data/ora) Data, ora Data DataOra
Numero intero (numero intero) Numero (intero) Numerico Intero
Numero intero grande (numero intero grande) Intero long Numerico Intero long
Numero in virgola mobile (numero in virgola mobile) Numero in singola/doppia precisione Float Numero

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts