Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

sabato 4 maggio 2013

Guida a MAME ottimo emulatore universale di giochi Arcade, il più famoso tra tutti e uno dei più vecchi in circolazione (3a Parte).

mame logoIniziamo a giocare.
Al primo avvio dell'emulatore, vi verrà mostrata una schermata dove verrete informati che potete utilizzare il gioco in congiunzione con l'emulatore solamente se ne avete i diritti legali.
disclaimer

Questo significa che, a parte per quei giochi pubblicamente disponibili su mamedev.org,per poter utilizzare quel gioco dovreste possedere la scheda originale del videogame, o avere acquistato la rom da un rivenditore autorizzato. Al momento NON CI SONO rivenditori autorizzati di ROM, per cui, in NESSUN CASO pagate anche un solo centesimo per scaricare o farvi passare ROM di giochi. Legalmente parlando, utilizzare una ROM non liberamente distribuibile è pari allo scaricare una qualsiasi canzone in mp3 o film o software commerciale, ed è illegale. Acquistandola, rientrereste anche nel reato di ricettazione. Siete avvisati ;)
Potrete passare la schermata del disclaimer legale digitando OK (tasto O seguito da tasto K). Questa schermata compare comunque solamente la prima volta che si utilizza un gioco. Potrebbe ora comparire una schermata dove vengono riportate eventuali imperfezioni nell'emulazione, dal semplice "VIDEO EMULATION IS NOT 100% ACCURATE" (nel gioco potrebbero essere presenti delle imprecisioni grafiche, che non ne compromettono solitamente la giocabilità) fino al "THIS GAME DOES NOT WORK", ovvero il gioco non funziona per nulla e non c'è niente che si possa fare per migliorare la situazione.
schermata con problemi
Not Working
Sperando che il gioco che vi interessa non ricada in quest'ultimo caso, confermate digitando nuovamente OK. A questo punto si avvierà il gioco vero e proprio. Potrebbero comparire delle schermate confuse, immagini a caso, o una serie di informazioni relative a verifiche hardware, ROM check e simili. E' tutto normale, le stesse schermate vi comparirebbero se voi accendeste lo stesso videogame dentro un mobile in sala giochi. Il gioco ora entrerà nel cosidetto "attract mode", la modalità automatica in cui lo trovate solitamente in sala giochi, in attesa che qualcuno inserisca il gettone. Qui di seguito i tasti preimpostati nell'emulatore per giocare:
  • tasti 5 e 6 : Inserisci il credito
  • tasti 1 e 2 : START per il giocatore 1 e 2
  • frecce : direzioni del giocatore 1
  • CTRL - ALT - SHIFT - SPAZIO - tasti di gioco del giocatore 1
  • tasti R - F - D - G : direzioni del giocatore 2
  • tasti A - S - Q - W : tasti di gioco del giocatore 2
Ovviamente, è possibile usare un joystick o un joypad, ma anche il mouse, per controllare il gioco. Basterà abilitarli dal menù delle opzioni generali di MAME, e potrete utilizzare qualsiasi periferica di gioco che il sistema operativo riconosca come tale. Per farlo, basterà selezionare la voce "Options -> Default Game Options" dal menù di MAMEUI, e quindi selezionare la voce "Controllers" per abilitare Mouse e/o Joystick durante il gioco.
Options
Controllers
E' comunque sempre possibile MODIFICARE a piacere i tasti assegnati a ciascuna funzione. Basterà avviare il gioco e premere il tasto TABULATORE (le due frecce che si trovano sotto il tasto "\" e sopra il Blocco Maiuscolo, a sinistra della "Q"). Comparirà sopra il gioco una schermata con varie opzioni, tra cui "Input - General" e "Input - This game".

La prima vi permetterà di modificare le impostazioni per TUTTI i giochi, la seconda modificherà le impostazioni limitatamente al gioco in corso. Selezionate quella che preferite
schermata di selezione
cercate la voce che volete modificare muovendovi con le frecce, selezionatela con INVIO e premete quindi il tasto che volete assegnare alla funzione che volete cambiare. Una volta fatto tutto, premete ESC fino a tornare al gioco. Nel caso qualcosa si andato storto e non riusciate più a modificare nulla, basterà uscire da MAME, cercare la cartella di nome CFG e cancellare il file DEFAULT.CFG nel caso il problema riguardi tutti i giochi, oppure il file .CFG corrispondente al gioco che ha problemi (es spectar.cfg)

Per uscire dal gioco, basterà premere ESC in qualsiasi momento.
 
Aggiungiamo giochi.
Nel momento in cui siete riusciti a fare funzionare correttamente i giochi presenti su mamedev.org, potete fare il passo successivo, ovvero, aggiungere tutti gli altri giochi. Non mi è legalmente permesso dirvi dove scaricare gli altri giochi, ma un po' di google, e l'uso dei comuni programmi di p2p dovrebbe riuscire a mettervi a disposizione la maggior parte dei titoli senza grossi problemi. Ricordate, in NESSUN CASO pagate anche un solo cent per le ROM, se qualcuno vi chiede soldi è un truffatore e vi basterà cercare ancora un po' per trovarle, gratis.

Il principio è sempre lo stesso, si prendono le ROM e si mettono nella cartella ROMS, F5 per aggiornare la lista e si può giocare. Ci sono però delle cose che è necessario sapere, per evitare di vagare per ore alla ricerca della rom giusta quando magari il problema non è nella ROM che avete, ma in come MAME gestisce i giochi: per evitare la duplicazione inutile di files, in MAME è stato creato un sistema di "dipendenze", per cui per giocare ad alcuni titoli potrebbe essere necessario avere alcune ROM aggiuntive. Per questo motivo, i romset (i file .zip che scaricate) sono stati divisi in 3 tipi:

- BIOS: sono il "sistema operativo" di alcuni hardware molto comuni, come ad esempio il sistema NeoGeo, o il sistema multigiochi Playchoice10, o molti altri. Tutti i giochi che si basano su questi hardware necessitano del romset BIOS oltre al loro. Pertanto, per poter giocare, ad esempio, a Metal Slug, oltre al romset (mslug.zip) vi dovrete procurare, e mettere nella cartella delle rom, anche la rom neogeo.zip. Nella scheda di ciascun gioco è riportato se il gioco necessita o meno di BIOS.

- Parent: sono i romset della versione più diffussa di un gioco. Sono solitamente autosufficenti, basta la semplice rom per poter giocare, tranne nel caso sopra citato dei BIOS, e pochi altri casi che verranno spiegati qui di seguito.

- Clone: sono delle versioni "alternative" dei giochi, propotipi, edizioni localizzate, copie pirata (bootleg) o modificate (hack) dei giochi. Condividono la parte principale del programma con il loro Parent, mentre nel loro romset sono contenute solamente le rom che differiscono dalla versione principale.

Solitamente i loro romset sono di dimensioni inferioni al Parent, ma per poterci giocare è necessario avere ANCHE la rom parent nella cartella delle ROM.

Nell'immagine di MAME riportata sopra, passando il mouse sulla lista dei giochi vedrete come PARENT e CLONI vengono visivamente evidenziati in MAME. Non sono visibili nella lista i BIOS, in quanto solitamente non possono essere avviati.

Per capire rapidamente di QUALI rom avete bisogno per poter poter giocare a ciascun gioco, vi basterà consultarne la scheda su questo stesso sito. Il primo campo sotto le immagini, "Descrizione", mostra tutto quel che dovete sapere:
Descrizione
In questo caso, viene evidenziato che il titolo è un CLONE (per cui dovrete procurarvi pure il parent) e che + necessario anche il file BIOS Neogeo.zip.

Se siete comunque certi di avere fatto tutto correttamente, ma ancora il gioco non vi compare nella lista AVAILABLE, potete fare una verifica della ROM stessa. Cercate il titolo nella lista ALL GAMES, selezionatelo con il tasto DESTRO del mouse e scegliete quindi la voce AUDIT, comparirà una finestra che vi dirà cosa c'è che non va nella rom che avete, da un messaggio "NOT FOUND/NON TROVATO" (la ROM manca o è posizionata in modo errato), ad una serie di errori sui files contenuti nel romset/ file .zip
Audit
Queste indormazioni dovrebbero essere sufficienti per riuscire a visualizzare correttamente la quasi totalità dei giochi di MAME. Per poterli vedere tutti, controllate la voce CHD nella lista qui sotto... ;)

Altri files.
Oltre alle rom, troverete in circolazioni altri files, da utilizzare assieme al vostro emulatore. In alcuni casi si tratta di cose necessarie per il corretto funzionamento di alcuni giochi, in altri ne migliorano il funzionamento, altri, infine, hanno scopi puramente decorativi:
  • CHD: Acronimo di Compressed Hunks of Data (mucchi di dati compressi). Sono la copia di dati contenuti nei giochi originali su supporti differenti dalle ROM, come ad esempio Hard disk, CD o Laserdisc. Si utilizzano ASSIEME alle rom, e sono fondamentali per il funzionamento del gioco. Sono solitamente molto grandi, e possono essere posizionati all'interno della cartella delle rom.
  • Samples: sono la registrazione di parti del sonoro non altrimenti emulabili. Senza di queste, l'audio dei giochi non funzionerà, o funzionerà solo in parte. Vanno messi nella cartella Samples contenuta nella cartella dell'emulatore.
  • Artwork: sono aggiunte alla grafica del gioco, come ad esempio, fondali, le cornici del monitor, sovrapposizioni colorate e cose simili, che si usavano nei cab originali per migliorarne l'aspetto (es, simulare il colore su giochi altrimenti in bianco e nero, fornire uno sfondo di ambientazione al gioco, o anche semplicemente rendere l'aspetto del videogame più interessante. Sono puramente decorativi, non sono obbligatori e non inficiano il gioco, tranne in rari casi in cui l'artwork sia parte integrante del gioco.
  • Snap, titles, marquees, cabinets, ecc.- Si tratta di raccolte di immagini che non influenzano in alcun modo l'emulazione, ma sono a puro uso dell'interfaccia (es, mameUI), mostrando immagini inerenti al gioco durante la navigazione dei titoli, o facilitando il riconoscimento di giochi che si sono dimenticati da tempo. Vanno messi nelle apposite sottocartelle, all'interno della cartella di MAME.
  • History.dat e mameinfo.dat.: Anche questi sono da utilizzarsi nell'interfaccia di MAME, riportano informazioni sulla storia del gioco e della sua emulazione.

Esistono comunque anche altri files (cheat, hiscore, pcbinfo, manuali ecc), alcuni dei quali supportati solamente da alcune versioni derivate. Inoltre, navigando nell'interfaccia avrete sicuramente notato decine di opzioni, ed altre sono accessibili premendo il tasto TABULATORE mentre il gioco è in corso. Spiegarle tutte richiederebbe pagine e pagine di testo, ma non essendo questo lo scopo di questa guida, lascio alla vostra iniziativa personale l'esplorazione di tutte le possibilità che questo emulatore vi mette a disposizione. Ma per invogliarvi un po' vi dico solo che con le dovute conoscenze è abbastanza semplice piazzare un PC con MAME dentro uno dei vecchi mobili da bar e crearsi, in casa, la propria sala giochi personale. Buon divertimento!!!

Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts