Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

venerdì 20 marzo 2009

FreePOPs, mille caselle...un client di posta, funge anche da aggregatore per feed RSS

FreePOPs è una piccola applicazione che permette all'utente di scaricare la posta elettronica senza dover necessariamente connettersi con lo stesso ISP dell'account email.

Il software evita la restrizione di dover scaricare la posta con la stessa connessione dell'account in modo da poter utilizzare il client di posta preferito per gestire più indirizzi contemporaneamente.

Il programma funge anche da aggregatore per feed RSS. Per il funzionamento viene utilizzato il protocollo di connessione POP3.

Ultima versione stabile 0.29

Descrizione:
Tutti i possessori di un account di posta tin.it saranno ormai a conoscenza del fatto che dal 21 giugno 2004 non è più possibile scaricare o ricevere messaggi sul proprio account tin se non collegandosi direttamente tramite uno degli accessi Tin.it.
La stessa cosa era stata messa in atto già da Libero.
FreePOPs consente di aggirare questi ostacoli e di scaricare comunque la posta tramite client.

FreePOPs può essere utile in molte situazioni, qui descriviamo le più ovvie:

* Siete dietro un firewall che chiude la porta 110 ma volete comunque leggere la posta elettronica e la webmail del vostro provider fa schifo.
* Il vostro mail provider non vi permette di accedere alla mailbox con il protocollo POP3 ma solo tramite il servizio di webmail.
* Preferite usare la vostra mailbox invece di sfogliare le news di un qualche sito.
* Dovete sviluppare un server POP3 in meno di una settimana e volete che sia ragionevolmente veloce e che non consumi molta memoria.
* Non siete hacker del C, ma volete trarre beneficio da un frontend ad un server POP3, veloce e scritto in C, ma non volete perdere un mese a scrivere il backend in C. LUA è un linguaggio davvero semplice e leggero, una settimana è abbastanza per impararlo e poterlo usare in modo produttivo.

In FreePOPs è presente anche uno script che può lanciare il programma assieme ad Outlook Express, e poi terminarlo quando Outlook Express viene chiuso.
In alternativa è possibile tenere FreePOPs in avvio automatico, oppure lanciarlo a mano quando serve.

Il programma, liberamente distribuibile, è opera di un gruppo di programmatori italiani.

Se desiderate una versione di Freepops per altri sistemi operativi o per particolari versioni di Linux, date uno sguardo in "altri link" alla voce "tutte le versioni".

N.B. Con la versione 0.0.31 viene fissato un problema dovuto ad una modifica fatta da Libero, che rende inutili le versioni precedenti di FreePOPs. Per cui, se avete una versione precedente, scaricate l'ultima disponibile.

Attenzione!!! Se Il software non funziona nello scaricare la posta da un particolare provider, andate alla pagina http://www.freepops.org/it/viewplugins.php , scaricate l'ultima versione del file .lua corrispondente al provider in questione, e copiatela nella cartella LUA dell'installazione di FreePOPs.

Installazione:

La prima cosa da fare è quella di scaricare FreePOPs. Per farlo, collegati su questo sito Internet e fai click sulla voce installer con GnuTLS. Fai doppio click sul file scaricato per installarlo. Nella prima finestra, seleziona I like free software and I accept this license e fai click su Continue. Nella finestra successiva, fai click su Install e poi su Close.

Freepops

Adesso, devi configurare e avviare FreePOPs. Vai su Start/Tutti i programmi/FreePOPs, spostati in Service e seleziona Install service (-b 0.0.0.0). Premi il tasto Invio per chiudere la finestra. Poi vai su Start/Tutti i programmi/FreePOPs e fai click su FreePOPs. Alla fine non ti resta che configurare Outlook Express!

Se usi Outlook Express, nella finestra principale del programma, vai sul menu Strumenti e seleziona Account…. Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Aggiungi e seleziona Posta elettronica….

Nella prima finestra, inserisci il tuo nome e fai click su Avanti. Nella finestra successiva, scrivi il tuo indirizzo e-mail di Hotmail in Indirizzo di posta elettronica e fai click su Avanti.

Freepops

Nella finestra successiva, in Server posta in arrivo scrivi localhost, mentre in Server posta in uscita scrivi l’indirizzo del server SMTP del tuo provider (se non lo conosci, prova a dare una occhiata a questa pagina) e fai click su Avanti.

A questo punto, in Nome account riscrivi il tuo indirizzo Hotmail e in Password inserisci la tua password, fai click su Avanti e poi su Fine.

Freepops

Adesso, nella finestra Account Internet, fai click sulla linguetta Posta elettronica e fai doppio click su localhost. Nella finestra che si apre, fai click sulla linguetta Impostazioni avanzate e scrivi 2000 al posto di 110 in Posta in arrivo (POP3). Se c’è, togli il segno di spunta a Il server necessita di una connessione protetta (SSL).

Freepops

In questo modo, hai finito la configurazione di Outlook Express: non ti resta che scaricare le e-mail!.

Se usi un'altro provider ricordati di sostituire in POP3 (Server di posta in arrivo) il valore predefinito per localhost porta 2000 al posto di 110.

La pagina del Download:

Questa pagina contiene l'ultima release disponibile. Non dimenticare di leggere la documentazione per utilizzarlo nel modo corretto.


Specifiche distribuzioni

Qui potete trovare i pacchetti e le istruzioni per:
win32Windows
unixGNU/Linux e altri Unix
macosxMac OS X
beosBeOS (by Michele F.)

Aggiornamenti

Ormai è guerra aperta. I provider bloccano in continuazione FreePOPs e il team rilascia con cadenza periodica i nuovi plugins per aggiornare il client di posta. L'elenco completo è in questa pagina.

Installazione

Per installare un aggiornamento semplicemente scarica il file e mettilo al posto di quello con lo stesso nome che viene distribuito con FreePOPs.

Unofficial

I plugin non ufficiali non sono considerati sufficientemente stabili per essere inclusi nella release standard. Sono comunque scaricabili dal sito.

Installation

Dalla versione 0.0.21 esiste una directory speciale dove tali plugin devono essere messi. Se usi Windows la directory è LUA_UNOFFICIAL che si trova nel path di installazione di FreePOPs. Se usi Unix allora la directory giusta è probabilmente /usr/share/freepops/lua_unofficial.

Non è più necessario modificare config.lua, basta metter il file del plugin nella directory speciale.

Puoi anche lanciare l'Updater Grafico ed aggiornare automaticamente tutti i providers installati: (sotto windows: Avvio > Programmi > FreePOPs > FreePOPs-updater) per installare gli ultimi aggiornamenti

Ultima versione rilasciata:

Versione 0.2.9 download

FreePOPs 0.2.9 is out
This is a minor fix release including:
  • OSX uses an embedded an new version of libcURL (required for hotmail)
  • OSX package correctly reports its version
  • Ubuntu (and the LTS dapper version) have a better support now (thanks blackmoon)
  • updater-dialog and updater-zenity fixed to use mktem instead of tempfile when not available (thanks Vito De Tullio)
  • Some fixes to plugins: hotmail, supereva (thanks Scimmia), mailcom, yahoo

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts