toc2 TrueCrypt è un software che consente di creare e gestire in modo rapido e sicuro uno o più dischi virtuali crittografati - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

venerdì 20 marzo 2009

TrueCrypt è un software che consente di creare e gestire in modo rapido e sicuro uno o più dischi virtuali crittografati

truecrypt41.gif

TrueCrypt è un software open source per utenti Windows e Linux che consente di creare e gestire in modo rapido e sicuro uno o più dischi virtuali crittografati limitando l'accesso alle informazioni solo agli utenti in possesso della password.

Vediamo rapidamente come procedere per creare un disco virtuale:

1 - Scarichiamo TrueCrypt dalla pagina di download. Il software è in inglese ma una volta installato possiamo modificare la lingua copiando nella cartella di installazione il file xml per la localizzazione in lingua italiana disponibile qui.

2 - Lanciamo TrueCrypt

tc1.PNG

3 - Clicchiamo sul pulsante Crea Volume

tc2.PNG

4 - Da questa finestra possiamo scegliere se creare un volume standard o nascosto, in questo esempio vedremo come creare un volume standard. Spuntiamo Crea un volume standard di TrueCrypt e clicchiamo su Avanti.

tc3.PNG

5 - Clicchiamo su Seleziona file per scegliere il percorso e insere il nome del nuovo volume (es. "il mio disco virtuale"), quindi click su Anvanti.

tc4.PNG

6 - Selezioniamo dal menu a tendina l'algoritmo di criptazione (es. "Blowfish", mi sono sempre fidato di Schneier), quindi click su Avanti.

tc5.PNG

7 - Definiamo le dimensioni del disco virtuale che vogliamo creare (per l'esempio è stato creato un disco virtuale da 100 MB) e clicchiamo su Avanti.

tc6.PNG

8 - Inseriamo la password su Password e su Conferma (se dimenticate la password non sarà più possibile accedere al vostro disco virtuale) e clicchiamo su Avanti.

tc7.PNG

9 - Selezioniamo il formato del Filesystem dal menu a tendina (per l'esempio è stato scelto "FAT") e clicchiamo su Formatta.

tc8.PNG

10 - Il volume è stato creato.

Come accedere al disco virtuale

1) Lanciamo TrueCrypt

tc9.PNG

2) Clicchiamo su Seleziona File per scegliere il file appena creato che contiene il nostro disco virtuale e poi su Monta.

3) Ci verrà chiesto di inserire la password, inseriamola e clicchiamo su Ok.

4) Adesso su Risorse del computer troverete una nuova unità (es. Disco locale (E:)) su cui possiamo inserire i nostri documenti in tutta sicurezza.

5) Quando abbiamo finito di utilizzare il disco virtuale possiamo farlo sparire cliccando sul pulsante Smontaggio dalla finestra principale di TrueCrypt.

fonte:blogosfere


Gli algoritmi usati per cifrare i dati sono i seguenti: AES (256-bit key), Blowfish (448-bit key), CAST5 (128-bit key), Serpent (256-bit key), Triple DES, and Twofish (256-bit key). Supports cascading (e.g., AES-Serpent-Twofish).
Compatibile anche con Windows 2003.

Free open-source disk encryption software for Windows Vista/XP/2000 and Linux

Main Features:


What is new in TrueCrypt 4.3a (released May 3, 2007)

Statistics (number of downloads) Next release 5.0 scheduled for: January 2008

Nuova versione, con diverse funzionalità aggiunte alla versione per Linux.

TrueCrypt è un software in grado di aggiungere maggiore sicurezza ai dati conservati in un computer crittografandoli e rendendoli dunque del tutto inaccessibili ad estranei. Le funzioni del programma sono molte, come molti sono gli algoritmi di criptazione disponibili per scegliere il livello di sicurezza che si desidera.

TrueCrypt è in grado di creare dischi virtuali crittografati che, conservati in un file, vengono visti nel sistema come un hard disk reale. Naturalmente può crittografare interi dischi rigidi e memoria di massa esterne, come le pen drive Usb. La crittografia è automatica e "on the fly".

Un disco virtuale, o anche reale, crittografato con TrueCrypt è come un vero e proprio disco rigido. Per utilizzare le applicazione conservate al suo interno non è necessario decrittarle in anticipo, ma basta aprirle come se fossere conservate su un normale dispositivo di archiviazione.

Tra gli algoritmi di crittografia supportati vi sono AES-256, Blowfish (chiave a 448-bit), CAST5, Serpent, Triple DES e Twofish. La password salvata in grado di decrittare i dati non è conservata in nessuna zona dell'hard disk: chi dovesse perderla dovrebbe dire addio a tutti i propri dati protetti.

Al momento TrueCrypt per Linux è supportato solo da riga di comando. Tra i progetti futuri c'è comunque una Gui (interfaccia grafica) anche per il sistema del pinguino. Per la compilazione del codice sorgente, che mettiamo a disposizione in questo download, è necessario avere a disposizione i sorgenti del Kernel (che deve essere superiore alla versione 2.6.5). Sul sito del produttore sono presenti sistemi di installazione per Ubuntu, Fedora e SuSE.

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts