toc2 Le 150 funzionalià di Safari 4, il browser internet targato Apple: seconda puntata - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

giovedì 14 maggio 2009

Le 150 funzionalià di Safari 4, il browser internet targato Apple: seconda puntata

Preferiti

Libreria dei preferiti

Safari offre un’interfaccia stile iTunes per visualizzare, creare e organizzare i preferiti. La libreria è suddivisa in raccolte (cartelle) di preferiti personalizzati, cronologia, collegamenti Rubrica Indirizzi, connessioni Bonjour e feed RSS. Per accedere alla libreria, fate clic sull’icona del libro aperto a sinistra della barra dei preferiti.


Cover Flow

Servitevi di Cover Flow per scorrere i vostri siti web proprio come sfogliate le copertine degli album in iTunes. Cover Flow mostra preferiti e cronologia sotto forma di anteprime grafiche, così potete scegliere all’istante il sito che volete.

Organizzazione preferiti via drag-and-drop

Riordinate facilmente i preferiti trascinandoli a sinistra o a destra sulla barra. Gli altri preferiti scorrono via per fare spazio a quello che state spostando.

Creazione e cancellazione preferiti via drag-and-drop

Safari vi permette di creare ed eliminare preferiti con un semplice drag-and-drop. Quando trovate un sito che vi piace, aggiungetelo ai preferiti trascinandone l’icona sulla barra dei preferiti. Se non usate più un preferito, trascinatelo fuori dalla barra e sparirà in una nuvoletta di fumo.

Visualizzazione cronologia

Date un’occhiata al vostro passato sul Web visualizzando la cronologia. Cercate siti visitati in precedenza, trascinate le pagine nei preferiti e cancellate singoli elementi. Safari mostra la cronologia con Cover Flow, così potete scorrere i risultati delle ricerche proprio come sfogliate le copertine degli album in iTunes.

Visualizzazione cronologia in Safari con schermate di pagine

Ricerca nei preferiti

Trovare preferiti è un attimo. Non dovete nemmeno ricordare il nome del sito: Safari 4 effettua una ricerca tra gli URL, i nomi di siti e perfino i contenuti web per individuare il preferito che volete.

Cartelle dei preferiti

Organizzate i preferiti in cartelle personalizzate, ad esempio Notizie, Risorse, Networking, Foto o Blog. Aggiungete, rinominate e organizzate i preferiti in qualsiasi raccolta. Trascinateli direttamente su una cartella per organizzare la vostra libreria.

Barra dei preferiti integrata

L’elegante barra dei preferiti è integrata nella finestra di Safari, così i siti che usate di più sono sempre a portata di mano senza creare confusione sullo schermo.

Preferiti con clic automatico

Safari vi dà un modo comodissimo per aprire i preferiti in una cartella, ciascuno in un pannello separato. Infatti è stato il primo browser a offrire i preferiti con clic automatico. Alla mattina, per dare un’occhiata ai siti di notizie che vi piacciono di più, usate la funzionalità “Clic automatico” per aprire varie pagine in singoli pannelli con un solo clic.
Menu Preferiti. Aggiungi preferiti per questi 4 pannelli.

Preferiti per i pannelli

Ecco una soluzione veloce per aggiungere dei preferiti per i siti che avete aperto in pannelli separati. Vi basta scegliere “Aggiungi preferiti per questi pannelli” dal menu Preferiti. Safari crea una nuova cartella di preferiti per i siti in questione e abilita il clic automatico, così potete aprire ciascun sito in un pannello distinto con un solo clic.

Nomi dei preferiti personalizzati

Semplificate i preferiti usando nomi personalizzati. Anziché usare i nomi predefiniti dei vari siti, spesso lunghi e poco pratici, potete assegnarne altri più facili da ricordare. Safari vi chiede di scegliere nome e posizione ogni volta che aggiungete un preferito.

Preferiti Bonjour

L’unico tra i browser più diffusi a rilevare automaticamente i dispositivi di rete con Bonjour, Safari vi permette di utilizzare e gestire stampanti e computer sul vostro network dalla sezione Bonjour della libreria dei preferiti, senza bisogno di trovare e scrivere complicati indirizzi web.

Sincronizzazione preferiti con MobileMe

Tenete sincronizzati i preferiti su computer e dispositivi con MobileMe. Accedete al vostro account MobileMe da Preferenze di Sistema o dal Pannello di controllo, selezionate Sincronizzazione e spuntate la casella accanto a Preferiti. Quando fate clic su “Sincronizza adesso”, i preferiti vengono automaticamente aggiornati nella nuvola e sincronizzati su tutti i vostri dispositivi MobileMe.

Importare preferiti

Scegliete “Importa preferiti” nel menu archivio per importare in Safari i preferiti di Firefox e Internet Explorer.

Esportare preferiti

Trasferite e archiviate facilmente i vostri preferiti. Scegliete “Esporta preferiti” nel menu Archivio e Safari li registrerà in un documento HTML che può essere archiviato o aperto con un altro computer o browser.
Finestra Preferiti di Safari. Rubrica Indirizzi evidenziato.

Preferiti Rubrica Indirizzi

In Mac OS X, quando aggiungete un collegamento al vostro ristorante preferito o l’URL del blog di un vostro amico in Rubrica Indirizzi, Safari lo elenca automaticamente nella raccolta Rubrica Indirizzi all’interno della libreria dei preferiti, una funzionalità esclusiva del browser Apple.

Top Sites

Safari identifica automaticamente i vostri siti preferiti e li visualizza in una griglia di splendide anteprime grafiche. Per visitarne uno, vi basta fare clic su un’anteprima. Mentre navigate, Safari rileva i siti che vi interessano di più in base a quanto spesso e quanto di recente sono stati visitati. Man mano che esplorare il Web e scoprite nuovi siti, il gruppo Top Sites cambierà per rispecchiare i vostri gusti.

Personalizzare il numero di Top Sites

Per impostare il numero di siti che Safari visualizza sulla pagina Top Sites, fate clic sul pulsante di modifica in Top Sites e scegliete tra le opzioni nell’angolo in basso a destra (piccolo, medio o grande) per mostrare 24, 12 o 6 anteprime.

Organizzare i Top Sites

Per organizzare i siti come preferite, fate clic sul pulsante di modifica e trascinate le anteprime nelle posizioni desiderate sulla griglia Top Sites. Li potete “attaccare” in posizioni specifiche facendo clic sulla puntina che compare sopra il sito.
Icona puntina Tops Sites in Safari

Top Sites: ultime notizie

Potete vedere a colpo d’occhio se uno dei siti Top Sites è stato aggiornato. Cercate la stella nell’angolo in alto a destra per verificare quali siti hanno nuovi contenuti.
Icona stella Tops Sites in Safari

Ricerca nella cronologia

Per trovare all’istante le pagine che avete visitato in passato vi basta scrivere uno o più termini nel campo di ricerca nella cronologia in Top Sites. Non occorre ricordare titoli o complicati URL, perché potete cercare parole che comparivano in qualsiasi punto della pagina. Safari visualizza i risultati con Cover Flow, così potete scorrere i siti sotto forma di anteprime grafiche di grandi dimensioni e individuare rapidamente quello che vi interessa.

Ricerca nella cronologia di Safari

Pannelli in alto

Il nuovo design compatto ed efficiente di Safari integra i pannelli nella parte superiore della finestra del browser, così avete più spazio per godervi i vostri siti preferiti.

Navigazione a pannelli

Perfetta per visitare più siti web alla volta senza creare confusione, la navigazione a pannelli vi permette di vedere vari siti in un’unica finestra passando comodamente da uno all’altro. Per aprire un nuovo pannello, fate clic sul pulsante “Nuovo pannello” nella barra del titolo.

Pannelli in Safari

Pannelli mobili

Safari è stato il primo browser a consentire di riorganizzare i pannelli via drag-and-drop. Con i pannelli mobili potete disporre i siti esattamente come volete. Riordinateli trascinando le maniglie a sinistra o a destra. Trascinate un pannello fuori da una finestra per creare una nuova finestra, oppure spostateli da una finestra all’altra per riunirli.

Aprire nuove finestre con un gruppo di pannelli

Quando create una nuova finestra, Safari può aprire un gruppo di pannelli contenenti i siti che volete visitare ogni volta che navigate.

Campo indirizzo intelligente

Inserite gli indirizzi web in modo semplice e rapido. Quando iniziate a scrivere nel campo indirizzi, Safari completa automaticamente l’URL con la corrispondenza migliore e la evidenzia. Basta premere il tasto Invio per collegarsi al sito. Se la corrispondenza non è la pagina che volete visitare, date un’occhiata all’elenco di suggerimenti visualizzato da Safari, basato sui vostri preferiti e sulla cronologia, e fate clic per selezionare il sito.

Completamento automatico degli indirizzi web

Safari può completare automaticamente gli indirizzi web. Quando iniziate a scrivere nel campo dell’indirizzo, esamina i vostri preferiti e la cronologia per anticipare la vostra destinazione e completare l’URL.

Riempimento automatico: informazioni personali

Siete stanchi di scrivere nome, numero di telefono, indirizzo o altri dati personali ogni volta che compilate dei moduli web? Affidate il compito a Safari. Il riempimento automatico, che potete configurare nelle preferenze di Safari, può compilare automaticamente i moduli web usando le informazioni archiviate in Rubrica Indirizzi di Mac OS X, Outlook o Rubrica Indirizzi Windows.

Riempimento automatico: moduli

Safari può riempire automaticamente i moduli che usate più spesso su Internet, come i campi di ricerca. Iniziate a scrivere in un modulo o in un campo di ricerca e Safari lo completerà, oppure vi fornirà dei suggerimenti basati su ciò che avete inserito in passato.
Preferenze riempimento automatico di Safari

Riempimento automatico: nomi utente e password

Se visitate spesso dei siti protetti che richiedono un nome utente e una password, come un account Facebook, Safari può ricordare i dati di login per riutilizzarli al prossimo accesso. Fate clic sulla casella visualizzata la prima volta che accedete al sito e, quanto tornerete a visitarlo, Safari riempirà automaticamente i campi di login. Nomi utente e password vengono codificati per tutelare la riservatezza dei vostri dati personali.

Finestra dei download

Safari è stato il primo tra i browser più diffusi a proporre una finestra per la gestione dei download. Usatela per seguire l’andamento dei download, per mettere in pausa, riprendere o annullare un trasferimento e per trovare la posizione dei documenti scaricati.

Rimozione automatica elenco download

Potete minimizzare facilmente il numero degli elementi visualizzati nell’elenco dei download. Basta accedere al pannello Generale delle preferenze di Safari e scegliere di rimuoverli al termine del download o quando chiudete il browser.

Correttore ortografico

Safari offre un correttore ortografico integrato. Come quello che si trova in molte applicazioni di elaborazione testi, evidenzia gli errori mentre scrivete e analizza ogni parola suggerendovi le correzioni. Safari può controllare l’ortografia in 14 lingue.

Controllo grammaticale

Safari è l’unico browser a integrare una funzionalità di controllo grammaticale. Se scrivete un messaggio e-mail sul Web, aggiornate un blog o compilate un modulo, può controllare la struttura della frase e suggerirvi delle correzioni.

Scorrimento e spostamento con il tasto centrale

In Windows, scorrete una pagina web in verticale e in orizzontale muovendo il mouse. Fate clic con il tasto centrale per attivare la funzionalità, quindi muovete il mouse in qualsiasi direzione per spostarvi sulla pagina. Fate di nuovo clic con il tasto centrale per tornare alla modalità normale.

Registrazione come archivio web

Conservate sul disco rigido documenti web importanti o privati, come ricevute e fatture, sotto forma di archivi web. Mentre visualizzate la pagina in questione, scegliete “Registra col nome” nel menu Archivio e poi selezionate “Archivio web”. La pagina viene archiviata sul computer in un unico documento con testo, grafica e layout permanentemente intatti.

Nuove preferenze finestra iniziale

Scegliete cosa visualizzare all’apertura di Safari: Top Sites, la vostra home page, una pagina vuota, la pagina web attuale o i preferiti.

Unire tutte le finestre

Riunite tutte le finestre aperte in un’unica finestra del browser con più pannelli scegliendo “Unisci tutte le finestre” dal menu Finestra.

Riaprire tutte le finestre dall’ultima sessione

Volete ricominciare a navigare da dove eravate rimasti quando avete chiuso Safari? Scegliete “Riapri tutte le finestre dall’ultima sessione” nel menu Cronologia e Safari aprirà le finestre e i pannelli che erano visualizzati al momento dell’uscita.

Riaprire l’ultima finestra chiusa

Se per sbaglio avete chiuso una finestra del browser, la potete ripristinare facilmente scegliendo “Riapri ultima finestra chiusa” nel menu Cronologia.

Cancellare automaticamente la cronologia

Per mantenere gestibile la cronologia, Safari rimuove di default gli elementi più vecchi di un mese. Se volete tutelare di più la vostra privacy potete variare l’intervallo di tempo: fate clic sul pannello Generale nelle preferenze di Safari e scegliete un’altra opzione dal menu a comparsa “Rimuovi elementi della cronologia”.
Preferenza “Rimuovi elementi della cronologia”

Abbreviazioni da tastiera e mouse

Navigate in modo più rapido e produttivo utilizzando scorciatoie da tastiera e mouse. In Aiuto Safari, scrivete “abbreviazioni” nel campo di ricerca per ottenere un elenco completo.
Elenco abbreviazioni per Safari

Aiuto

Imparate a ottenere il massimo da Safari con il suo sistema di aiuti integrati: è completamente ricercabile e i risultati sono ordinati in base alla rilevanza, nonché suddivisi in elenchi di comandi e argomenti correlati.
Comunica problemi ad Apple evidenziato

Comunicare problemi a Apple

Se si verifica un problema con un sito web, scegliete “Comunica problemi ad Apple” dal menu Safari. Annotate l’URL e il tipo di problema e fornite una breve descrizione. Queste comunicazioni possono aiutare Apple a lavorare con gli sviluppatori di siti web per correggere l’errore e migliorare la vostra esperienza su Internet.

Visualizzare i plug-in installati

Ogni volta che scaricate e attivate un plug-in, Safari registra l’azione e lo visualizza nell’elenco “Plug-in installati” accessibile dal menu Aiuto. Safari raggruppa i plug-in in categorie, mostrando per ciascuno nome, versione, descrizione ed estensioni associate.

RSS integrato

Reader RSS

Grazie al reader RSS integrato, potete passare in rassegna le notizie, le informazioni e gli articoli più recenti di migliaia di siti web in un unico elenco di articoli ricercabile e di facile lettura compilato da Safari. Primo browser a integrare un reader RSS, Safari è l’ideale per sfogliare l’intero Web senza usare una seconda applicazione.

Rilevamento automatico RSS

Safari identifica i siti che offrono un feed RSS visualizzando un’icona RSS nel campo dell’URL. Basta fare clic sull’icona per visualizzare il feed nella finestra del browser.

Ricerca RSS

Per trovare gli argomenti che vi interessano nei feed RSS, scrivete le parole chiave nel campo “Cerca negli articoli” e Safari visualizzerà gli articoli che le includono.

Aggregazione RSS

Grazie alla funzionalità di aggregazione RSS in Safari, potete visualizzare più feed in un unico elenco. In questo modo è più facile confrontare articoli di fonti diverse o cercare gli argomenti desiderati in vari feed. Per aggregare i feed, create un cartella di feed, poi fate Ctrl-clic sulla cartella o andate al nome della cartella e selezionate “Visualizza tutti gli articoli RSS”.

Indicatore RSS non letti

Selezionate “Evidenzia articoli non letti” nelle preferenze RSS di Safari per vedere a colpo d’occhio gli articoli che dovete ancora leggere.

Ordinamento RSS

Mentre esaminate un feed RSS, potete cambiare l’ordine in cui Safari elenca gli articoli facendo clic su Data, Titolo, Sorgente o Nuovo tra le opzioni a destra dell’elenco.

Opzioni di ordinamento RSS
Azioni RSS

Aggiornate la pagina, contrassegnate articoli come letti o spedite via e-mail un collegamento al feed RSS facendo clic sull’opzione desiderata nella sezione Azioni a destra dell’elenco.

Aggiungere feed RSS ai preferiti

Con Safari potete aggiungere un feed RSS ai vostri preferiti proprio come fate con i siti web tradizionali, così li potrete aprire con un clic in qualsiasi momento. Sulla pagina RSS, fate clic su “Aggiungi Preferito” o trascinate l’icona dal campo dell’indirizzo alla barra dei preferiti. Il preferito RSS vi dirà perfino quanti nuovi articoli sono stati pubblicati dall’ultima visita.

Finestra preferito RSS in Safari
Notifica aggiornamenti RSS

La barra dei preferiti di Safari mostra il numero aggiornato di nuovi articoli aggiunti ai vostri feed RSS dall’ultima volta che li avete controllati. Così potrete conoscere le ultime notizie senza aggiornare regolarmente i siti e senza farvi passare tutti i vecchi post.

Impostazione lunghezza articolo RSS

Per regolare la lunghezza dei riassunti RSS e vedere a colpo d’occhio la giusta quantità di dettagli, spostate il cursore “Lunghezza articolo” in modo da avere post più estesi (più informazioni) o più brevi (più articoli sulla pagina).
Monitoraggio RSS personale

Potete creare facilmente un servizio di monitoraggio personale che vi notifica quando i vostri siti preferiti trattano determinati argomenti. Cercate feed RSS che contengono una parola chiave, ad esempio “baseball”. Dopo che Safari avrà trovato gli articoli correlati nei vostri feed, fate clic su “Aggiungi Preferito” per creare il servizio di monitoraggio. Quando i siti pubblicano articoli contenenti la parola “baseball”, il preferito si aggiorna per comunicarvi la disponibilità di nuovi post.

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts