toc2 Spybot Search and Destroy: risolti i problemi con Internet Explorer 8 - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

mercoledì 16 settembre 2009

Spybot Search and Destroy: risolti i problemi con Internet Explorer 8


Spybot Search and Destroy è un programma di rimozione del malware presente nel computer che lavora nei sistemi operativi a partire da Windows 95 in avanti. Come altri programmi simili effettua scansioni nei dischi, nella memoria RAM e nel registro del sistema.
Spybot fu progettato dal programmatore tedesco Patrick Michael Kolla in Delphi, ed è distribuito da Kolla's company Safer Networking Limited.

Spybot è al momento un programma completamente freeware con possibilità per chi vuole di effettuare una donazione al gruppo di programmatori.

Ultima versione: 1-6-2-46 del 12/02/20


La pagina del download.

Spybot riesce a rimuovere i problemi causati da cookie traccianti, problemi al registro, Winsock LSPs, oggetti ActiveX, reindirizzamento della home page del browser ed è anche in grado di proteggere la privacy dell'utente. Spybot include anche una utility di immunizzazione in grado di bloccare l'installazione degli spyware riconosciuti all'interno del suo database.

Per migliorare sempre più l'efficienza del programma gli sviluppatori rilasciano gli aggiornamenti delle definizioni del database, file di aiuto e nuovi linguaggi (l'italiano è già disponibile) oltre a nuovi algoritmi per le scansioni euristiche. Gli aggiornamenti si scaricano utilizzando la comoda interfaccia del programma e dopo averli scaricati vengono automaticamente installati.

Spybot si può installare su sistemi operativi a partire da windows 95 e si possono scegliere varie skin e vari linguaggi.

È inoltre disponibile una modalità avanzata per gli utenti più esperti, per pulire e ottimizzare il sistema.


I problemi di SpyBot con Internet Explorer 8 sono stati resi noti in questo articolo:

Problemi con Internet Explorer 8 [collegamento] 25. March 2009

Diversi rapporti da Internet e dai nostri test sembrano indicare un problema tra la funzione di immunizzazione di Spybot - Search & Destroy e Internet Explorer 8, per cui quest'ultimo si avvia lentamente.

Considerando le differenti opinioni raccolte in giro, desideriamo chiarire come agisce la funzione di Immunizzazione. Rappresenta un livello di protezione che viene fornito anche quando Spybot-S&D è totalmente chiuso. Ciò risulta possibile utilizzando gli elenchi dei siti bloccati, propri dei browser: li compiliamo con un'enorme lista di siti nocivi a noti noti. Internet Explorer, a partire dalla versione 8, sembra avere problemi se si aggiungono grosse quantità di siti in quell'area.

I critici affermano che tale tipo di protezione non è granchè, poichè talvolta, recenti malware utilizzano quasi ogni giorno nuovi server; tuttavia questo rappresenta solo uno dei livelli di protezione da noi fornita. Il nostro plugin per Internet Explorer è in grando di occuparsene meglio, ma non è questo il punto.

La garanzia di qualità è un fattore molto importante nello sviluppo del software e una gestione di elenchi non ottimizzata è la probabile causa di molti problemi di prestazioni. Laddove si prevede che il software fornisca supporto a elenchi di dati senza una dimensione massima prefissata, bensì, come in questo caso, lasciandola aperta all'utente, i test sul software dovrebbero includere anche quelli relativi alle prestazioni con grosse quantità di dati. E di solito, si rende ad esempio necessario un migliore algoritmo di ricerca.

Concediamo che, a volte, una pubblicazione viene effettuata sotto pressione e quindi la fase di test viene trascurata e non è meticolosa come dovrebbe essere, non lo è mai. Lo sappiamo piuttosto bene: giusto qualche mese fa abbiamo rallentato IE tramite il nostro plugin, perchè non ci aspettavamo che gli utenti avrebbero accumulato decine di migliaia di cookie nello stesso tempo. Dovevamo supporre che gli utenti avrebbero eliminato i loro cookie? No. Se si offre una funzionalità, come Microsoft con l'area dei Siti con Restrizioni, per favore si cerchi di prevedere tutti i possibili usi da parte degli utenti.


Aggiornamento: Microsoft finalmente ha rilasciato un correttivo per questo problema. L'aggiornamento è stato pubblicato il 9 giugno. Se si riscontrano problemi tra IE8 e l'immunizzazione di Spybot, scaricare l'aggiornamento "KB969897" tramite Windows Update o direttamente da Microsoft.

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts