Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

martedì 12 gennaio 2010

Disponibile la nuova versione 0.13.3 di PiTiVi l'editor video open source basato sul framework GStreamer

PiTiVi è un editor video Open Source, sviluppato principalmente in Python, basato sul framework GStreamer.

Il progetto è nato nel 2004, ma è stato per anni caratterizzato dalla lentezza di sviluppo.

Questo fino a novembre 2008 quando Collabora, una società specializzata nella gestione dei progetti open source, ha assunto nuovi sviluppatori, a tempo pieno, per il progetto. Da allora le cose sono radicalmente cambiate.

Dalla pagina dei download potete scaricare PiTiVi, già pacchettizzato per le principali distribuzioni. In alternativa lo si può sempre compilare dai sorgenti. Qui trovate l’archivio tar.gz dell’ultima versione e qui le istruzioni per compilarlo.

PiTiVi è presente nei repository ufficiali di Ubuntu 9.04. Per installare la versione 0.13.1 bisogna però aggiungere gli appositi repository Launchpad.

Come sempre date:

sudo gedit /etc/apt/sources.list

aggiungete queste due righe:

deb http://ppa.launchpad.net/gstreamer-developers/ppa/ubuntu jaunty main

deb-src http://ppa.launchpad.net/gstreamer-developers/ppa/ubuntu jaunty main

salvate, chiudete ed importate la chiave con:

sudo apt-key adv --recv-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com C0B56813051D8B58

Infine aggiornate ed installate PiTiVi con:

sudo apt-get update && sudo apt-get install pitivi


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts