toc2 Linux MCE, il miglior Media Center basato su Kubuntu. - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

mercoledì 23 giugno 2010

Linux MCE, il miglior Media Center basato su Kubuntu.

I cosidetti sistemi Media Center sono ormai diventati degli elettrodomestici immancabili all'interno delle nostre case ed anche se spesso e volentieri si sente solo parlare di Windows Media Center attualmente è possibile ottenere ed utilizzare Media Center basato sul sistema operativo GNU/Linux.

Questa tipologia di Media Center è nota come Linux Media Center.

Attualmente le soluzioni offerte dal mondo del software libero sono abbastanza mature e varie e offrono prestazioni e funzionalità che non fanno per niente rimpiangere quelle proprietarie come Windows Media Center.

Linux Media Center (Linux MCE), per esempio, è il miglior Media Center basato su Kubuntu.

I migliori progetti che consentono di realizzare un Linux Media Center sono:

* Elisa
* Entertainer
* Freevo
* GeeXboX
* LinuxMCE
* MythTV

Esistono per altro anche soluzioni preconfezionate come ad esempio Cyberlink PowerCinema Linux, che è un Media Center completo, che fa largo utilizzo di software Open Source, tra cui MPlayer, ffmpeg, gtk, xorg e altro ancora. Ovviamente questa è una soluzione prettamente commerciale ed è acquistabile esclusivamente come prodotto OEM (hadware + software). Il codice sorgente del progetto è comunque liberamente scaricabile da questa pagina.

Oggi parleremo di Linux MCE.

Linux MCE non è nient’altro che un add-on di Kubuntu, che trasforma la comunissima distribuzione di casa Canonical in un autentico Media Center, che ha anche molte più funzioni di quello di casa Microsoft.

Ecco un progetto realizzato con Linux MCE:

Tra le tante caratteristiche spicca la possibilità di gestire una casa domotica, di riconoscere una persona in una stanza grazie al proprio cellulare bluetooth, di vedere un filmato o ascoltare un brano in qualsiasi stanza e con il passaggio automatico grazie sempre al bluetooth e essere avvisato tramite cellulare se l'impianto di allarme suona e vedere, sempre via cellulare, chi c'è nella casa tramite le telecamere di sorveglianza... insomma molto piu' di un semplice media center.

Screenshots.








Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts