Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

venerdì 28 gennaio 2011

Antivirus per Mac, 5 prodotti gratis a confronto: Sophos Anti-Virus, AntiVirus, Avast Antivirus for Mac, ClamXav e Nod32 for Mac.

La leggenda vuole che i Mac, o meglio, il sistema operativo Mac OS X, sia immune da virus, worm, trojan o qualsiasi infezione in generale. La realtà però dice un'altra cosa, ossia che queste minacce sono meno diffuse solo perché i Mac sono meno diffusi rispetto ai sistemi Windows.


Ecco perché il numero di virus per Mac sono un numero decisamente inferiore rispetto a quelli per Windows, ma questo non vuol dire che non esista alcuna minaccia o che non ci si debba proteggere in maniera adeguata.


Sul mercato esistono, e sono in aumento, antivirus anche per Mac OS X: è un mercato in lento movimento, con pochi prodotti e perlopiù a pagamento. Ma ultimamente, dato l'aumento di diffusione dei computer di casa Apple, iniziano anche ad affacciarsi antivirus gratuiti per Mac.

Scopo di questa guida è di indirizzarvi nella scelta di un antivirus gratuito per il vostro Mac e per l'occasione faremo un'analisi dei migliori prodotti gratuiti.


Sophos Anti-Virus for Mac home Edition.
Sophos Anti-Virus for Mac home Edition
Volendo stilare una classifica dei migliori antivirus gratuiti per Mac, Sophos Anti-Virus for Mac Home Edition occuperebbe tranquillamente il primo posto. È un prodotto completo anche nella sua versione gratuita.


Anche la semplicità di installazione ma soprattutto la trasparenza all'utente della sua esecuzione in background costituiscono punti a favore. Una volta installato, uno scudo nero appare nella barra superiore del vostro Mac, da cui se gestisce per fare partire una scansione dei dischi, configurare l'autoaggiornamento e altro. La sua attività da quel momento in poi è completamente silente, trasparente per l'utente, che non noterà alcun rallentamento o calo di performance del proprio sistema.


Installazione e utilizzo.


Prima di scaricare e installare l'antivirus occorre soddisfare due requisiti:
  • Utilizzo di un Mac non a scopo commerciale
  • Sistema operativo Mac OS X 10.4 (Tiger) o superiore
Una volta soddisfatti i requisiti, è possibile effettuare il download dell'antivirus.
L'installazione parte con il doppio clic sul file dmg appena scaricato: accettate la licenza di utilizzo, scegliete il disco sul quale installare l'antivurus e continuate, seguendo le indicazioni che appaiono di volta in volta nelle varie schermate.

AntiVirus.

iAntivirus
Con iAntiVirus, è possibile proteggere il vostro Mac dalle minacce che tentano di accedere alle proprie informazioni personali.



Di fatto, una volta che il computer è stato infettato, un virus o un worm di solito cerca di propagarsi a tutti i contatti e-mail e computer nella stessa rete. Ma non solo: l'infezione può anche consentire agli hacker di accedere ai file sul vostro Mac, usarlo per lanciare attacchi contro altri computer e siti Web o per inviare e-mail spamming.


iAntiVirus fornisce protezione in tempo reale e la scansione completa di sistema per assicurare il vostro computer contro le minacce specifiche per Mac, in quanto il database iAntiVirus è stato progettato per individuare e rimuovere le minacce nate appositamente per colpire i computer di casa Apple.


Caratteristiche principali
  • Semplice da usare: è stato progettato con l'utente in mente. L'interfaccia utente è puramente funzionale, rendendo semplice per ricercare, rimuovere e gestire le infezioni.
  • Varietà di opzioni di scansione: si può eseguire una varietà di tipi di scansione. Questo permette di trovare un equilibrio tra il tempo impiegato per completare una scansione e la sua completezza.
  • Protezione in tempo reale: protegge il vostro Mac contro le infezioni in tempo reale. Ogni volta che viene rilevata un'infezione, viene immediatamente bloccata e visualizzato un allarme sotto la barra dei menu. Mette automaticamente in quarantena le infezioni rilevate, opera silenziosamente in background e utilizza poche risorse di sistema.
  • Quarantena: iAntiVirus mette in quarantena tutte le infezioni rilevate, ma al tempo stesso consente di visualizzare facilmente e ripristinare gli elementi in caso di un falso positivo.
  • Aggiornamenti automatici: di default, sono abilitati gli aggiornamenti automatici del database di iAntivirus in modo da rilevare e proteggersi contro le nuove minacce e virus, oltre a fornire miglioramenti per il software stesso.
  • Basso utilizzo delle risorse di sistema: nella modalità di monitoraggio, iAntiVirus è stato progettato per funzionare "silenziosamente" in background, le minacce vengono bloccate e rimosse senza alcun impatto sul sistema, mentre solo una piccola finestra di avviso viene visualizzata per notificare che il Mac è stato protetto contro un attacco.
iAntivirus è gratuito per l'utilizzo personale, mentre esiste anche una versione a pagamento (29,95$) per utilizzo commerciale, con supporto tecnico e anche telefonico 24x7.
Installazione e utilizzo
  • Scaricare iAntiVirus.
  • Aprire iantivirus.pkg
  • Seguire le istruzioni sullo schermo fornite dal programma di installazione.
  • iAntiVirus si caricherà automaticamente dopo che l'installazione è stata completata ed è disponibile anche da Applicazioni / iAntiVirus

Avast Antivirus for Mac

Avast Antivirus for Mac
Avast Antivirus Mac Edition ha lo stesso motore di scansione certificato ICSA come tutti i prodotti antivirus Avast, che offre una protezione contro i virus più recenti, malware, cavalli di Troia e spyware. Le definizioni dei virus e le funzionalità di scansione vengono aggiornati spesso.



Caratteristiche principali.
  • scansione real-time: analizza i file come vi si accede, per assicurarsi che essi siano al sicuro dal contagio
  • scansione su richiesta: adatta per scansioni ad-hoc dei vostri dischi
  • protezione della posta elettronica
  • cestino virus: ossia, un luogo sicuro per i file infetti o sospetti, dove non possono danneggiare il sistema
  • aggiornamenti automatici del programma e delle d
    ClamXav
    ClamXav
    ClamXav utilizza il collaudato e molto popolare motore open source ClamAV antivirus.

Caratteristiche principali.
  • Controllo di cartelle specifiche: si può configurare ClamXav per tenere sotto controllo le cartelle utilizzate più di frequente o che contengono file che si scambia spesso con altri utenti.
  • Controllo in tempo reale: abilitando l'utility Sentinella, è possibile attivare il monitoraggio in tempo reale di cartelle prestabilite.
  • Scansione manuale: utile per quelle cartelle non monitorate in tempo reale.
  • Controllo della posta elettronica: ClamXav può controllare la posta ricevuta attraverso client e-mail che utilizzano il protocollo .mbox come Mail.
Purtroppo bisogna prestare particolare attenzione a quest'ultima funzionalità: ClamXav non si integra con l'interfaccia del client di posta, bensì controlla il file .mbox alla ricerca di malware. A seconda delle impostazioni, ci sono rischi di perdere tutti i messaggi se viene trovato un virus. E' altamente consigliato, in questi casi, fare una backup della propria posta.


Nod32 for Mac
Nod32 è uno dei più famosi antivirus per sistemi Windows ma da qualche tempo è sbarcato anche nel mondo Mac seppur attualmente ancora in versione beta.


Rileva ed elimina virus, malware, adware, spyware, worm e trojan; riconosce e blocca anche quegli elementi che, pur non inclusi nel database, risultano potenzialmente sospetti per il Mac. Il prodotto lavora in background garantendo una protezione in tempo reale.



Caratteristiche principali.
Nod32 Antivirus ha un'interfaccia semplice e intuitiva. Il prodotto offre due modalità d'uso:
  • standard: adatta per la maggior parte degli utenti, in particolare è rivolta ai meno esperti, in quanto non richiede una configurazione particolare
  • avanzata: rivolta ad utenti più esperti, in grado quindi di adattare la configurazione alla reale necessità di protezione del proprio sistema, programmando il comportamento e l'azione a seconda della minaccia rilevata

La versione beta, solo in inglese, non è esente da bug e da piccole mancanze. Per questo motivo, l'installazione e l'utilizzo è consigliato solo ad utenti più esperti su sistemi non critici.



 
Ricerca personalizzata

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts