toc2 Guida introduttiva di Opera: barra delle schede. - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

sabato 5 luglio 2014

Guida introduttiva di Opera: barra delle schede.

Opera è un browser web freeware e multipiattaforma prodotto da Opera Software, disponibile per i sistemi operativi Windows, Linux e molti altri.

Opera è nato nel 1994 come progetto di ricerca della Telenor, la più grande compagnia di telecomunicazioni norvegese. Nel 1995 fu fondata la Opera Software ASA, che si dedica da allora al suo sviluppo. Nel maggio del 2009 è risultato essere uno dei 10 browser più utilizzati.[3]

Dal 2013 Opera è sviluppato e disponibile in due versioni contemporaneamente, la 12 (basata sul motore di rendering Presto) e la 15 (basata su Chromium ed il nuovo motore Blink).

Opera dispone di diverse funzioni per gli utenti esperti e gli sviluppatori. Ad esempio permette di disattivare il caricamento di tutte le immagini o solo di quelle che non sono nella cache; permette di disattivare alcuni o tutti gli elementi grafici di una pagina, fino ad ottenere una rappresentazione simile a quella ottenibile con un browser puramente testuale come Lynx.

È possibile anche modificare il codice HTML di una pagina e visualizzare gli effetti della modifica senza salvarlo o ricaricare.


Include inoltre un debugger integrato che permette di analizzare le caratteristiche di ogni elemento di una pagina, di visualizzare i tempi di caricamento di ogni componente, il DOM e gli errori degli script.

 Integra un client torrent e uno di posta elettronica, per ricevere le e-mail da 5 differenti indirizzi.
Modalità turbo[modifica | modifica sorgente]

A partire da Opera 10 si ha a disposizione la modalità Turbo, la quale esattamente come in Opera Mini comprime i contenuti delle pagine web tramite i server Opera per velocizzarne il download, il che avvantaggia soprattutto le connessioni lente, come modem 56k o GPRS, o le tariffazione a traffico, mentre in presenza di una linea veloce come l'ADSL tale funzione può risultare controproducente.

Download per Linux.

Download per Windows.

Schede.

Introduzione.

 In Opera è possibile tenere aperte contemporaneamente più pagine web e messaggi, ognuna di esse avrà una propria scheda nella barra delle schede. Le schede possono essere organizzate in gruppi. 
Barra delle schede

 La barra delle schede visualizza l'insieme delle pagine web aperte sottoforma di schede e contiene alcuni tasti che ne facilitano la gestione. L'elenco a discesa del tasto "Schede chiuse", all'estremità destra della barra, contiene la lista della pagine chiuse in precedenza e dei pop-up bloccati; cliccare su una voce per riaprire (o sbloccare) la relativa pagina. 

 Il modo più semplice per passare da una scheda aperta ad un'altra è quello di cliccare sulla scheda desiderata. È anche possibile premere Ctrl + Tab per scorrere fra le varie schede. Per riordinare le schede sulla barra, utilizzare il trascinamento. 

 Le schede possono essere riordinate sulla barra delle schede utilizzando il trascinamento. L'intera barra può essere riposizionata dal suo menu contestuale. 

Apertura di una scheda.

 Esistono diversi modi per aprire una nuova scheda: 
dal menu principale, selezionando Schede e finestre > Nuova scheda
utilizzando la scorciatoia Ctrl + T
cliccando sull'icona "+" sulla barra delle schede
facendo doppio clic sulla barra delle schede

 per aprire un link in una nuova scheda: 
cliccare col tasto destro su un link e selezionare Apri in una nuova scheda nel menu contestuale
cliccare sul link tenendo premuto il tasto Maiusc

 per aprire un link in una scheda in secondo piano: 
cliccare col tasto destro su un link e selezionare Apri in una scheda in secondo piano nel menu contestuale
cliccare sul link tenendo premuto il tasto Ctrl+Maiusc
cliccare con il tasto centrale del mouse (premere Maiusc e clic con il tasto centrale per le opzioni specifiche)

 Le nuove schede aperte dal menu contestuale dei link a partire da una scheda che sta in un gruppo, rimangono nello stesso gruppo. 

Suggerimento: Per aggiungere una pagina web ai segnalibri, trascinare la relativa scheda sul pannello Segnalibri. Per creare un link su una barra qualunque invece, tenere premuto Maiusc mentre si trascina. 

Chiusura di una scheda.

 Per chiudere la scheda attiva: 
utilizzare la scorciatoia Ctrl + W
cliccare sull'icona di chiusura "X" della scheda
Maiusc+clic sulla scheda oppure clic con il tasto centrale

 Per ripristinare una scheda chiusa in precedenza, cliccare sull'icona "Schede chiuse" posta nell'estremità destra della barra delle schede e selezionarla dall'elenco. Si noti che non è possibile ripristinare le schede riservate. 

Raggruppamento delle schede.

 Così come per le pile di documenti su una scrivania, il raggruppamento delle schede consente di organizzare tutte le schede collegate tra loro in qualche modo in gruppi. 

 Per creare un gruppo, trascinare una scheda sopra un'altra e rilasciarla quando intorno a quest'ultima compare un'ombra. Una piccola freccia a destra della linguetta di una scheda indica la presenza di un gruppo. Il clic su di essa espande o contrae il gruppo. In alternativa, è possibile passare con il mouse sopra un gruppo per visualizzare un elenco di miniature selezionabili. 

 Per staccare alcune schede o chiudere un gruppo intero, cliccare col tasto destro sul gruppo e selezionare la relativa opzione nel sottomenu Gruppo di schede del menu contestuale della scheda. 

 Si veda il video introduttivo Raggruppamento delle schede in Opera 11. 

Miniature delle schede.

 Per identificare più facilmente le schede è possibile scegliere di visualizzarle come piccole anteprime delle pagine in esse contenute. Per attivare la funzionalità trascinare il bordo inferiore della barra delle schede verso il basso per ingrandirla e far comparire le anteprime. È anche possibile doppio cliccare o cliccare con il tasto centrale sulla parte bassa della barra per espanderla o contrarla. 

 Se non si è interessati a questa funzionalità e si desidera rimuovere la maniglia dalla barra delle schede, si può procedere in diversi modi: 
andare in Impostazioni > Preferenze > Avanzate > Schede e deselezionare "Attiva le miniature nelle schede"
cliccare col tasto destro sulla barra delle schede, selezionare "Personalizza" e nel sottomenu deselezionare "Attiva le miniature nelle schede"
andare in Aspetto > Barre degli strumenti, selezionare la barra delle schede e deselezionare "Attiva le miniature nelle schede".

Schede riservate.

 Se si desidera non lasciare traccia della propria navigazione, ad esempio perché si sta utilizzando il pc di qualcun altro o un pc pubblico, si possono utilizzare le schede o finestre riservate. Ulteriori informazioni nell'argomento Navigazione riservata. 

Menu contestuale delle schede.

 Cliccare col tasto destro su una scheda per visualizzare il relativo menu contestuale. 
Gruppo di schede Rimuove le schede dal gruppo o chiude tutto il gruppo
Nuova scheda Apre una nuova scheda.
Duplica scheda Crea un duplicato della scheda corrente contenente la stessa cronologia.
Crea una scheda collegata Apre una nuova scheda in secondo piano. Tutti i link cliccati sulla scheda corrente verranno aperti in essa.
Nuova scheda riservata Apre una nuova scheda riservata

Blocca la scheda Protegge la scheda dall'essere chiusa accidentalmente.Particolarmente utile per le sessioni di chat

Ripristina Ripristina le schede alla dimensione e posizione originali.

Chiudi Chiude la scheda corrente.
Chiudi tutte Chiude tutte le schede.
Chiudi tutte eccetto l'attiva Chiude tutte le schede eccetto quella attiva.
Chiudi tutte le schede riservate Chiude tutte le schede riservate

Stacca Stacca la scheda dalla barra per visualizzarla in una finestra separata.

Posizionamento della barre delle schede Sposta la barra delle schede in alto (predefinito), in basso, a destra o a sinistra della finestra del browser
Ordina le schede Ridimensiona e ridispone le schede in base alle opzioni del sottomenu
Personalizza... Impostazioni della barra delle schede.

Preferenze per le schede.

Impostazioni > Preferenze > Avanzate > Schede 

 Le preferenze consentono di personalizzare la gestione delle schede. 

Scorrimento delle schede con Ctrl + Tab.

 Tenendo premuto il tasto Ctrl e premendo ripetutamente Tab è possibile scorrere fra tutte le schede aperte all'interno dell'area di lavoro di Opera. Questa impostazione permette di scegliere l'ordine in base al quale scorrere le schede e se visualizzare l'elenco delle schede aperte durante lo scorrimento. 
Scorri in base all'ordine di utilizzo
L'impostazione predefinita dispone le schede utilizzate più di recente in alto nell'elenco
Scorri in base all'ordine sulla barra
Le schede vengono ordinate in un elenco che rispecchia l'ordine con cui appaiono sulla barra delle schede
Non mostrare l'elenco delle schede
Viene utilizzato l'ordine della barra delle schede ma l'elenco non viene visualizzato

Mostra le miniature quando scorri le schede.

 Spuntare la casella "Mostra le miniature quando scorri le schede" per visualizzare una miniatura della scheda selezionata quando si scorrono le schede. 
Alla chiusura di una scheda
Mostra l'ultima scheda attiva
Per impostazione predefinita, l'ultima scheda utilizzata viene attivata
Mostra la scheda successiva
Viene attivata la scheda successiva sulla barra delle schede
Mostra la prima scheda aperta da quella corrente
Viene attivata la prima fra le schede che sono state aperte da quella che si è appena chiusa

Riutilizza la scheda attiva.

 Quando si apre un elemento da un pannello, ad esempio un segnalibro, per impostazione predefinita questo viene caricato nella scheda corrente. Se si preferisce aprire questi elementi in nuove schede, togliere il segno di spunta "Riutilizza la scheda corrente". 
Apri le nuove schede accanto a quella attiva

 Per impostazione predefinita, le nuove schede vengono aggiunte alla fine della barra delle schede. Spuntare "Apri le nuove schede vicino quella attiva" se si desidera che appaiano invece accanto alla scheda corrente. 

Mostra le miniature quando il mouse passa sulle schede.

 Per impostazione predefinita, quando si passa sopra ad una scheda col mouse viene visualizzata una miniatura della stessa. Per disabilitare questa funzionalità, togliere il segno di spunta da questa opzione. 

Attiva le miniature nelle schede.

 Si veda Miniature nelle schede. 
Impostazioni aggiuntive per le schede...

Nuove schede.

 L'impostazione "Nuove schede" consente di decidere la dimensione predefinita delle nuove schede. Se si desidera che le nuove schede occupino sempre tutto lo spazio disponibile nell'area di lavoro, lasciare l'impostazione predefinita "Massimizza sempre". 
Permetti di chiudere tutte le schede della finestra

 Per impostazione predefinita, una finestra di applicazione di Opera deve avere sempre almeno una scheda aperta. Spuntare questa opzione per permettere ad una finestra di essere vuota. 

Minimizza le schede quando vi si clicca sopra.

 Per impostazione predefinita, se si clicca sulla linguetta della scheda attiva, sulla barra delle schede, non accade nulla. Spuntare questa opzione se si desidera che l'operazione comporti invece la minimizzazione della scheda. 

Mostra il tasto di chiusura in ogni scheda.

 Per impostazione predefinita, viene visualizzato un tasto di chiusura in ogni scheda. Togliere il segno di spunta da questa opzione per rimuoverli tutti. 
Usa le finestre al posto delle schede

 Per impostazione predefinita, le nuove schede vengono aperte all'interno della stessa, unica, finestra di Opera. Spuntare "Apri finestre al posto delle schede" se si desidera aprirle in una nuova finestra. 

Interfaccia a Documenti Multipli.

 La configurazione predefinita di Opera è orientata alla semplicità nella gestione delle schede. Tuttavia, Opera conserva tutte le caratteristiche di una applicazione MDI e tutte le sue schede possono essere ridimensionate, sovrapposte, affiancate e disposte in cascata. 

 Per attivare il funzionamento "classico" in stile MDI: 
Attivare "Permetti di chiudere tutte le schede della finestra".
Disattivare "Mostra il tasto di chiusura in ogni scheda" per visualizzare i tasti minimizza/massimizza, ripristina e chiudi all'estremità destra della barra dei menu.
Attivare "Minimizza le schede quando vi si clicca sopra".
Nella scheda Navigazione delle preferenze, selezionare "Mostra il menu Finestre".

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:
Scrivi commenti

Random Posts