toc2 Come Ripristinare Mbr Windows da Ubuntu utilizzando lo strumento ms-sys. - Software Free & Open Source

Microsoft Edge, Microsoft, Browser Internet Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet

domenica 5 febbraio 2017

Come Ripristinare Mbr Windows da Ubuntu utilizzando lo strumento ms-sys.

Nei computer in cui Windows è installato accanto a una distribuzione GNU-Linux, quest'ultima gestisce solitamente l'avvio di entrambi i sistemi tramite il boot loader GRUB.

Pertanto, nei computer dove sono presenti in dual boot Windows e Ubuntu, l'eliminazione di quest'ultimo senza le dovute precauzioni rende inaccessibile pure Windows (anche se presente nel pc).

Questa guida contiene le istruzioni per utilizzare lo strumento ms-sys, utile per ripristinare il normale avvio di Windows nei seguenti casi:
MS_SYS
  • come azione preliminare, prima di eliminare la partizione di Ubuntu installato in dual boot;
  • quando Windows non risulti più avviabile, in seguito all'eliminazione di Ubuntu senza aver provveduto al ripristino dell'MBR di Windows oppure quando quest'ultimo sia stato danneggiato da un evento accidentale.

Questa guida non si applica ai computer più recenti con standard Uefi, se la modalità legacy è disattivata. Le ultime versioni di ms-sys dovrebbero supporare il partizionamento GPT, tuttavia la procedura non è ancora stata verificata.

Lo stesso risultato si può ottenere con altri metodi (tramite il programma bootrec.exe presente nel disco di installazione di Windows, con FreeDOS ecc.). Consultare i relativi manuali di utilizzo per maggiori informazioni.
 Leggi anche: Come accedere al BIOS per ripristinare Windows 7 e Windows 8.
Ripristino MBR di Windows.

Scelta avvio: da Ubuntu o da Ubuntu Live.

  • Ripristino preliminare MBR: se si ha intenzione di eliminare Ubuntu, è sufficiente avviare Ubuntuper predisporre anticipatamente l'MBR in modo tale che riavviando il computer, Windows verrà regolarmente avviato. A quel punto Ubuntu potrà essere cancellato.
  • Ripristino MBR danneggiato: se Ubuntu è stato anticipatamente cancellato, Windows non è più accessibile e all'accensione del computer potrebbe comparire un messaggio simile:
error: unknown filesystem.
Entering rescue mode...
grub rescue>
  • In tal caso è necessario procurarsi una Live di Ubuntu o derivata (se non si dispone di una Live consultare questa guida) e quindi avviare il sistema in sessione live.
Procedura di ripristino.
  1. Una volta pronto il sistema, avviare il browser web e scaricare la versione del pacchetto ms-sys adatta alla propria architettura:
    Quindi installare  il file .deb appena scaricato.

    I link di download riportano ad una vecchia versione di ms-sys, che risulta generalmente funzionante. Qualora lo si preferisse oppure si riscontrassero problemi con questa versione, è possibile scaricare i sorgenti delle versioni più recenti dal sito del progetto e installarle con le istruzioni riportate in questa guida.
  2. Individuare la partizione contenente Windows, riconoscibile dal filesystem NTFS (o più raramente FAT32).
  3. Ripristinare l'MBR di Windows digitando il seguente comando in un terminale:
sudo ms-sys -w /dev/sdx avendo cura di sostituire la dicitura «/dev/sdx» con il nome del disco contenente la partizione di Windows precedentemente individuata.


Non indicare la partizione Windows ma solamente il disco dove è allocata: ad esempio /dev/sda e non /dev/sda1.
Una volta completata questa procedura, al successivo riavvio sarà caricato automaticamente Windows.

Eventuale rimozione di Ubuntu.
Se la procedura del paragrafo precedente è stata eseguita preliminarmente per eliminare in un secondo momento Ubuntu, questo potrà essere ora fatto sia tramite lo strumento Gestione disco di Windows o in alternativa tramite Gparted con Ubuntu in sessione live.


Fino a quando non si procede con l'eliminazione della partizione di Ubuntu, quest'ultimo sarà ancora presente seppur non accessibile. Quindi è ancora possibile ripristinarne l'avvio con le istruzioni contenute in questa guida, qualora lo si desideri.

Ulteriori risorse.
Sito ufficiale del progetto
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

5 commenti:
Scrivi commenti
  1. Ciao a tutti, mi serve un' aiuto urgente.

    Allora, ieri ho dovuto disinstallare Ubuntu, ma l'ho fatto in un modo che solo ora mi rendo conto essere sbagliato >:( Ho avviato Windows dal GRUB (c'era il dual boot), sono andato al Gestore Partizioni, elimina partizione Ubuntu, estendi quella di Windows.

    Bene, ora ovviamente non si avvia niente, in quanto il GRUB che gestisce l'avvio non esiste più >:( Allora, ho provato a reinstallare Ubuntu, ma l'opzione "Installa accanto a Windows" è scomparsa: ora posso solo toglierlo Windows, ma non voglio perdere i miei dati...

    Ora sono dal LIVE CD e ho provato a seguire questa guida: http://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazio ... MbrWindows Ma ecco la risposta del terminale:
    ubuntu@ubuntu:~$ sudo fdisk -l

    Disk /dev/sda: 320.1 GB, 320072933376 bytes
    255 heads, 63 sectors/track, 38913 cylinders, total 625142448 sectors
    Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
    Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
    I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
    Disk identifier: 0x0007f7ee

    Device Boot Start End Blocks Id System
    /dev/sda1 * 2048 206847 102400 7 HPFS/NTFS/exFAT
    /dev/sda2 206848 625137663 312465408 7 HPFS/NTFS/exFAT
    ubuntu@ubuntu:~$ sudo ms-sys -w /dev/sda1
    Unable to automaticly select boot record for /dev/sda1
    /dev/sda1 has an x86 boot sector,
    it is an unknown boot record
    ubuntu@ubuntu:~$ sudo ms-sys -w /dev/sda2 #Ho provato con l'altra partizione, quella dove sono i dati.
    Unable to automaticly select boot record for /dev/sda2
    /dev/sda2 has an x86 boot sector,
    it is an unknown boot record

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao.
      La guida dice di usare "sdx", quindi nel tuo caso "sda" e non "sda1" come hai fatto tu.

      Elimina
  2. Ciao! faccio parte del gruppo documentazione di Ubuntu-it. Ho notato che l'articolo è preso dalla guida wiki AmministrazioneSistema/RipristinoMbrWindows. Ovviamente sei liberissimo di condividere qualunque contenuto del wiki (distribuita in licenza CC BY-SA), ma a due condizioni: attribuzione della fonte e pubblicazione con stessa licenza (per info vedi sul sito di Creative Commons). Ti prego quindi di aggiornare l'articolo. Grazie!

    RispondiElimina
  3. Ciao! faccio parte del gruppo documentazione di Ubuntu-it. Ho notato che l'articolo è preso dalla guida wiki AmministrazioneSistema/RipristinoMbrWindows. Ovviamente sei liberissimo di condividere qualunque contenuto del wiki (distribuita in licenza CC BY-SA), ma a due condizioni: attribuzione della fonte e pubblicazione con stessa licenza (per info vedi sul sito di Creative Commons). Ti prego quindi di aggiornare l'articolo. Grazie!

    RispondiElimina

Random Posts