video downloadhelper, estensioni, Firefox, Mozilla Firefox, Mozilla, estensioni OpenOffice, software libero, Writer, Impress, Calc PadFone, smartphone Matroska, multimedia Avast, antivirus, sicurezza html5, flash, giochi iPhone, iPod touch e iPad infografica, internet browsers, opera, mozilla firefox, chrome, internet explorer cloud computing, internet
giovedì, ottobre 29, 2009 |
Disponibile Camino 1.6.10

È disponibile per il download la versione 1.6.10 di Camino (note di versione in inglese). Si tratta di un aggiornamento significativo, che aggiunge alcune funzionalità e risolve alcuni problemi di sicurezza e stabilità; tutti gli utenti sono invitati ad aggiornare il software all’ultima versione disponibile. Camino 1.6.10 richiede Mac OS X 10.3.9 o una versione successiva del sistema operativo.
Per informazioni e supporto sul software, potete rivolgervi all’apposita sezione del forum di Mozilla Italia.



SeaMonkey 1.1.18 in italiano

È stata rilasciata la versione 1.1.18 di SeaMonkey in italiano.
Questa versione risolve alcuni problemi di sicurezza riscontrati nella precedente, quindi l’aggiornamento è consigliato a tutti.
I file sono disponibili nella sezione download, il supporto sul forum di Mozilla Italia.

SeaMonkey è un browser Web, un client avanzato di posta e di gruppi di discussione, un programma per la comunicazione IRC e un generatore di semplici pagine HTML – tutti i tuoi bisogni Internet in una sola applicazione.
SeaMonkey ha ereditato il concetto tutto-in-uno del noto programma Netscape Communicator e continua nella sua tradizione basandosi sull’architettura moderna e multi-piattaforma fornita dal progetto Mozilla.
La suite SeaMonkey comprende:

Il browser (”Navigator”)
Il browser Internet al cuore della suite SeaMonkey utilizza lo stesso motore di rendering del cugino Mozilla Firefox, con funzioni famose come la navigazione a schede, il blocco dei popup, la ricerca durante la digitazione e molte altre caratteristiche per un comodo accesso al web.
La navigazione a schede ti permette di navigare meglio nella rete. Non dovrai più aprire una pagina per volta. Con la navigazione a schede, aprirai più pagine alla volta con un solo clic. Inoltre, anche la tua pagina home può essere multipla, una pagina per scheda.
Il blocco dei popup ti permette di navigare sul web senza interruzioni da parte di fastidiose pubblicità.
Il gestore delle immagini ti permette di bloccare le immagini ritenute offensive o velocizzare la visualizzazione dei siti web.
La ricerca durante la digitazione ti permette di navigare una pagina in un modo diverso. Inizia a digitare per saltare da un link ad un altro oppure per trovare una parola o una frase all’interno della pagina.
Vengono inoltre fornite tutte le funzioni che un browser moderno dovrebbe avere: impostazioni di sicurezza avanzate; gestori per le password, i download, e i cookie; temi; supporto multi-lingua e multi-piattaforma; e un’ottima aderenza agli standard web.

Il client di posta e gruppi di discussione
Il client di posta e gruppi di discussione di SeaMonkey ha buona parte del codice in comune con Mozilla Thunderbird e fornisce un filtro adattivo per la posta indesiderata (Spam), etichette e viste di posta, account multipli, S/MIME, rubriche con gestione LDAP.
I controlli della posta spam ti aiutano a riprendere il controllo delle tue e-mail. Il filtro adattivo per la posta indesiderata di SeaMonkey diventa più capace via via che lo utilizzi e si personalizza in base alle e-mail che ricevi.
Gestisci la posta attraverso le etichette e le viste di posta. Codifica con i colori le tue e-mail per dare loro una priorità. Ordina la tua posta con le viste per organizzarla più velocemente.
La gestione di account multipli ti permette di gestire tutta la tua posta attraverso un’unica interfaccia.
La posta di SeaMonkey include funzioni come S/MIME, le ricevute di ritorno, le rubriche, il supporto LDAP, e la firma digitale.

Il Composer
Il potente quanto semplice editor HTML di SeaMonkey permette il ridimensionamento dinamico delle immagini e delle tabelle, l’inserimento e la cancellazione rapida di celle all’interno delle tabelle, gestione migliorata dei CSS, e supporto ai layer posizionati. Per i tuoi documenti e i semplici progetti di siti web, il Composer è tutto ciò che ti serve.

Client IRC (”ChatZilla”)
Puoi dialogare sulle reti IRC con questo semplice quanto potente client IRC. Reti e canali multipli sono facilmente gestibili attraverso una familiare interfaccia a schede.
Puoi cambiare l’aspetto della chat con i motivi; scegliere tra diversi motivi predefiniti e molti altri da scaricare, o crearne di personali usando i fogli di stile CSS.

Altri strumenti integrati
Atri componenti aggiuntivi comprendono inoltre strumenti per lo sviluppo sul web come l’Analisi DOM e un debugger JavaScript.
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
giovedì, ottobre 29, 2009 |
I primi giorni di Novembre si terrà un testday (giornata di test) di Thunderbird 3.0 RC1, che potrebbe diventare la versione finale.
Ludovic Hirlimann, a capo del team QA di Thunderbird, ci ha chiesto di riportare e diffondere la notizia in modo da avere tante persone per testare tutti gli aspetti della nuova, attesa versione di Thunderbird e vederla rilasciata in tutta efficienza.

Visto il grande quantitativo di test da effettuare, per fare in modo che vengano coperti tutti gli aspetti, Ludovic vorrebbe che gli fosse inviata una mail (in inglese ovviamente) contenente le seguenti informazioni:

* Che tipo di account si utilizzano (POP, Imap, SSL, RSS, NNTP)
* Il sistema operativo
* Che aspetto del programma si vorrebbe testare e invece cosa sicuramente non si vuole fare

Queste informazioni vanno spedite all’indirizzo ludovic at mozillamessaging dot com

Ovviamente sono i benvenuti anche i tester dell’ultima ora senza comunicazioni precedenti!

Il giorno del test sarà sufficiente entrare nel canale #tb-qa del server irc.mozilla.org per poter parlare con Ludovic (nick: _Tsk_) e gli altri membri del QA team di Thunderbird. Prima di partecipare al test, assicuratevi di avere un account bugzilla (per riportare eventuali bug) e Litmus (per i punti da seguire durante il test e riportare i risultati).

Qui la mail originale di Ludovic.

Per questa giornata di test valgono le solite raccomandazioni: fate un backup del vostro profilo per sicurezza, perché poi potreste essere costretti a ripristinarlo. Mozilla Italia non fornirà supporto per Thunderbird 3 fino alla sua uscita definitiva, perciò dopo il test o ripristinate il profilo e reinstallate Thunderbird 2, oppure per il supporto aspettate fino alla release finale.


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
lunedì, ottobre 26, 2009 |

Questa pagina e dedicata a chi vuole scoprire il meraviglioso mondo di Linux nella distribuzione Ubuntu e anche per chi sta muovendo i suoi primi passi nel mondo del free software.

Molto probabilmente chi intraprende questa scelta ha già usato Microsoft Windows e per varie ragioni (per curiosità o perché stufo dei virus, ecc.) adesso vuole iniziare la sua avventura con Linux: con l’uso di Linux si viene trasportati su un mondo totalmente diverso da quello a cui si era abituati, un mondo dove i software sono liberamente disponibili, gratuiti, condivisi in seno alla Comunità, aperti e nati da una collaborazione tra tutti gli utenti disponibili a partecipare al lavoro di programmazione, verifica e traduzione.

Diversamente da come ci aveva abituati a pensare Windows, nel mondo del software libero l’aspetto della collaborazione e della apertura sono una nota distintiva: non c’è nulla di nascosto, nulla che sia tenuto all’oscuro, nulla che non sappiamo cosa faccia.

Qui i software vengono forniti non solo in forma pacchettizzata pronta all’uso, ma di essi è disponibile sempre il “codice sorgente”, le righe con cui sono programmati i vari software. Non solo, ma chi vuole può modificare il software, adattarlo alle proprie esigenze, tradurlo e poi rioffrirlo alla comunità con le modifiche apportate. Nel mondo del software libero (free software, nel senso di software libero, non solo gratuito) è fondamentale il dialogo, la collaborazione e il rispetto reciproco. Non pensate di usare Linux solo perché è gratis; questo è un aspetto importante di Linux, ma non il principale: esso è gratis perché è libero.

Guardate questo video:


Ed ora, se volete, date una lettura a “Linux non è Windows” (in pdf): “Esame di una delle cause di sconforto più frequenti per chi si avvicina al nostro S.O. preferito, arrivando dal mondo Windows.”

Nel 2009 la Linux Foundation ha indetto un concorso dal titolo “We’re Linux”. Tra più di 90 concorrenti è stato scelto come vincitore questo video, dal titolo “What Does It Mean To Be Free?” (”Cosa significa essere liberi?”), di Amitay Tweeto:



Innanzitutto scaricatevi Ubuntu! Puntate a questo indirizzo e scegliete la versione che fa per voi: generalmente la Desktop Edition è perfetta, se non avete altre esigenze (tipo server o sistemi a 64 bit). Se non avete una connessione veloce, cliccate sulla foto a sinistra: verrete indirizzati ad una pagina in cui potete richiedere che il CD con Ubuntu dentro vi venga spedito gratis a casa vostra e senza neanche le spese di spedizione!

Una volta provato dal CD il sistema e magari lo avete installato nel vostro disco fisso, documentatevi nel wiki di Ubuntu! Sfogliatelo: troverete davvero tantissime informazioni preziose che vi aiuteranno non poco. Poi cercate in rete, frequentate il forum di Ubuntu ed entrate nel canale IRC di Ubuntu: ogni giorno troverete decine di amici che vi daranno una mano a configurare perfettamente la vostra linux-box.

fonte: aldolat

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

mercoledì, ottobre 21, 2009 |

Microsoft Outlook è un programma di Microsoft Corporation e fa parte della suite Microsoft Office. Il software funge da PIM e da client di posta. Più precisamente contiene:

* Un calendario
* Una agenda delle attività
* Le note
* Il diario
* Contatti (rubrica)
* Posta elettronica

Outlook permette anche la sincronizzazione con Personal Digital Assistant.

Il calendario è simile ad un'agenda cartacea, con il giorno (o i giorni) selezionati suddivisi per 30 minuti (impostazione che può comunque subire personalizzazioni da parte dell'utente).

Facendo doppio click si accede alla finestra di creazione di un nuovo appuntamento che parte (l'orario dell'appuntamento) dal punto dove si è iniziato il doppio click fino a 30 minuti dopo (anche questa impostazione è modificabile). La finestra contiene i campi:

* Oggetto: mini spiegazione visualizzata nella pagina del giorno
* Luogo: luogo dove si ha l'appuntamento
* Data e ora (d'inizio e di fine): rispettivamente la data e ora d'inizio e di fine dell'appuntamento (oppure esiste l'impostazione "Giornata intera" per inserire un appuntamento che occupa una giornata)
* Categoria: qui si può selezionare una o più categoria di appartenenza dell'appuntamento
* Mostra periodo come: per visualizzare il periodo come occupato, provvisorio, fuori sede o disponibile.
* Promemoria: attiva un messaggio di avvertimento dell'inizio dell'appuntamento visualizzato 15 minuti prima (valore modificabile) NOTA: il messaggio viene visualizzato solo se Outlook è attivo (o ridotto a icona nel vassoio di sistema)

Per configurare il client di posta elettronica Outlook 2003 per la gestione della vostra casella e-mail, segui le seguenti indicazioni:

1. avviare Outlook 2003

2. selezionare la voce Account di posta elettronica... dal menu Strumenti

3. selezionare l'opzione Aggiungi un nuovo account di posta elettronica e cliccare sul pulsante Avanti

4. nella schermata Tipo di server selezionare l'opzione POP3 e cliccare sul pulsante Avanti


5. nella schermata Account di posta elettronica inserire i dati relativi all’ account di posta elettronica:

1. nel campo Nome il nome e cognome

2. nel campo Indirizzo di posta elettronica l’indirizzo nella forma userID@fastwebnet.it

3. nel campo Server di posta in arrivo (POP3) l'indirizzo pop.fastwebnet.it

4. nel campo Server di posta in uscita (SMTP) l'indirizzo smtp.fastwebnet.it

Attivare la casella “Memorizza password” se non intendi digitare la password ogni volta che verifichi la presenza di nuovi messaggi in arrivo.

per verificare se tutti i dati sono stati inseriti correttamente, cliccare sul pulsante Prova impostazioni account. Se la casella risulta configurata correttamente riceverai una mail di conferma. Per terminare la configurazione premi il pulsante Fine

fonte: Fastweb

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
mercoledì, ottobre 21, 2009 |

Per configurare Outlook Express 6 per la gestione della casella di posta elettronica FASTWEB, segui le seguenti indicazioni:

1. avviare Outlook Express 6

2. cliccare sulla voce Account del menu Strumenti



3. cliccare sul pulsante Aggiungi (nella parte destra della schermata Account Internet)


4. cliccare sulla voce Posta elettronica

5. nel campo Nome visualizzato digitare il nome e cognome e cliccare sul pulsante Avanti



6. Nel campo Indirizzo di posta elettronica digitare il proprio indirizzo e-mail FASTWEB e cliccare sul pulsante Avanti.



7. Selezionare l'opzione POP3 e digitare pop.fastwebnet.it nel campo Server posta in arrivo e inserire smtp.fastwebnet.it nel campo Server posta in uscita.

8. Cliccare sul pulsante Avanti.



9. Nel campo Nome account digitare l'indirizzo e-mail completo (compreso @fastwebnet.it) e la relativa password nel campo Password, cliccare poi sul pulsante Avanti.



10. Cliccare sul pulsante Fine per completare la configurazione. Per utilizzare il programma è sufficiente chiudere la schermata iniziale Account Internet.





fonte: Fastweb

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



lunedì, ottobre 19, 2009 |

IncrediMail è un client di posta elettronica che consente di personalizzare le proprie e-mail con sfondi, animazioni, suoni, effetti 3D, etc. e di notificare l'arrivo della posta con animazioni molto simpatiche.

Il programma è scaricabile dal sito ufficiale http://www.incredimail.com/italian/splash.html.

Dopo aver avviato il programma, è necessario seguire le seguenti indicazioni relative alla configurazione:

1. dal menu Tools scegliere la voce Accounts



2. scegliere Add/Aggiungi, quindi scegliere dal menu a tendina la voce Posta elettronica



3. In questo modo si aprirà la schermata di configurazione di seguito riportata in cui occorre selezionare la voce Let me configure settings myself e cliccare successivamente su Next.



4. Nella prossima schermata è necessario inserire il nome e l'indirizzo di posta elettronica. Cliccare su Next per proseguire.



5. Inserire i seguenti parametri:

  • Incoming mail server: pop.fastwebnet.it
  • Outgoing mail server: smtp.fastwebnet.it

Cliccare su Next.



6. Inserire nel campo Username la UserId relativa alla casella di posta e nel campo Password la password relativa.

Per terminare la procedura premere il tasto Finish.





7. Nella schermata Mail Accounts è possibile visualizzare la configurazione appena creata.

Cliccando sul pulsante Properties, invece è possibile verificare la configurazione.



8. Nella schermata General, nel campo Account name inserire il nome identificativo della configurazione (di default è presente il nome del server di posta in arrivo).

Nel campo Display Name è presente il proprio nome, mentre in E-mail address l'indirizzo di posta elettronica (userID@fastwebnet.it)



9. Nella cartella Servers, sono presenti le impostazioni del server di posta.

  • Incoming mail server: pop.fastwebnet.it - port: 110
  • Outgoing mail server: smtp.fastwebnet.it - port: 25
  • Username, Password: i codici di accesso alla casella di posta.

Se necessario lasciare una copia dei messaggi in arrivo sul server, selezionare la voce Leave a copy of messages on server, successivamente cliccare OK e quindi Close.



fonte: Fastweb

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


domenica, ottobre 18, 2009 |
Windows Mail è un client di posta elettronica e newsgroup creato da Microsoft ed incluso nel nuovo sistema operativo Windows Vista. È il successore di Outlook Express, fornito nei sistemi operativi Windows fino a Windows Vista né per i successivi, per i quali è eventualmente ed opzionalmente disponibile il prodotto gratuito Windows Live Mail.

Diversamente da Outlook Express, Windows Mail non è considerato un componente di Internet Explorer e non saranno rese disponibili versioni del programma per i sistemi operativi precedenti a Vista.

Windows Mail non è incluso nella versione server di Windows Vista, conosciuta con il nome di Windows Server 2008.

Caratteristiche.

L'interfaccia di Windows Mail ha subito piccole modifiche dalla versione precedente, avvicinandosi all'interfaccia del nuovo sistema operativo e includendo alcune caratteristiche di Outlook 2003, tuttavia i più grandi cambiamenti sono da ricercare nelle sue funzionalità.

* Le e-mail ora sono immagazzinate in singoli file anziché in un singolo database. Un nuovo motore utilizza un database transazionale per migliorare la stabilità e l'affidabilità dei dati memorizzati e permettere ricerche istantanee sia dentro il programma che nella shell di Windows Vista. In caso di danneggiamento, gli indici possono essere ricostruiti dai file delle mail.
* Le informazioni dell'account non sono più memorizzate nel registro, ma sono immagazzinate insieme alla posta, permettendo di copiare l'intera configurazione di Windows Mail e spedirla ad un'altra macchina in un'unica soluzione.
* È stato incorporato un filtro anti-phishing, già utilizzato in Internet Explorer 7, che protegge gli utenti dai siti web identificati come pericolosi.
* Filtro antispam che sposta automaticamente i messaggi pubblicitari o indesiderati nella cartella Posta indesiderata. Questo filtro viene aggiornato tramite gli aggiornamenti automatici di Windows Vista.
* La nuova rubrica si chiama Contatti e permette anche di inserire una foto per ciascun contatto.
* È stato aggiunto un collegamento preconfigurato ai newsgroup di Microsoft, chiamato "Microsoft Help Groups". Inoltre sono state sviluppate funzionalità supplementari, come la possibilità di contrassegnare con icone differenti "domande", "risposte" o "voti" e anche delle piccole immagini per ciascun utente.



Prima configurazione del programma Mail di Windows Vista.
Windows Mail è il software di gestione di posta elettronica integrato in Windows Vista. La procedura che segue ti consente di configurare un account di posta elettronica in Windows Mail.


Dal menu Start, seleziona “Posta elettronica” (E-mail)
Seleziona il menu “Strumenti” (Tools), quindi scegli “Account” (Accounts...)


Scegli “Aggiungi” (Add...)


Seleziona “Account di posta elettronica” (E-mail account), quindi fai clic su Avanti (Next)
Inserisci un nome completo o un alias, quindi fai clic su “Avanti” (Next)
Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica FASTWEB (ad esempio, mario.rossi@fastwebnet.it oppure miaemail@fastwebnet.it ), quindi fai clic su “Avanti” (Next)


Nel campo "Tipo server posta in arrivo" (Incoming e-mail server type) seleziona l'opzione “POP3”.
Compila i seguenti campi:
Server posta in arrivo(POP3 o IMAP): pop.fastwebnet.it
Server posta in uscita (SMTP): smtp.fastwebnet.it
Fai clic su “Avanti” (Next)

username: corrisponde al proprio indirizzo email per esteso (ad esempio:
mario.rossi@fastwebnet.it)
password: la password che ti abbiamo fornito in fase di attivazione.
La password standard alla prima attivazione è 1234.
Non selezionare la casella "Autenticazione del server posta in uscita necessaria" (Outgoing server requires authentication).
NOTA: seleziona la casella "Ricorda password" o “Memorizza password” (Remember password) per salvare la password di posta elettronica.
Fai clic su “Avanti” (Next)
Fai clic su “Fine” (Finish)
A questo punto puoi inviare e ricevere messaggi di posta con Windows Mail.



fonte: Fastweb

 
Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Ultimi post pubblicati

I Miei Preferiti